Home Cronaca Ragazzo preso a pugni davanti al Forte Sangallo a Nettuno, ricoverato in...

Ragazzo preso a pugni davanti al Forte Sangallo a Nettuno, ricoverato in ospedale

E' ricoverato in ospedale ad Anzio , in prognosi riservata ma non in pericolo di vita, un ragazzo di 26 anni di origine marocchina residente a Nettuno

3120

E’ ricoverato in ospedale ad Anzio, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita, un ragazzo di 26 anni di origine marocchina residente a Nettuno da tempo, che questa notte è stato preso a pugni fino a rimanere per terra senza più riuscire ad alzarsi.
La violenta aggressione è avvenuta alle 3,30 circa, di fronte al Forte Sangallo, in prossimità di un bar in cui erano riuniti diversi giovani anche se l’attività era già chiusa. Il 26enne vittima dell’aggressione, a quanto pare, non è nuovo a risse e discussioni. Lo scorso giugno era stato già denunciato alla polizia per una rissa avvenuta ad Anzio. Ieri sera, secondo la testimonianza di alcuni presenti, ha iniziato ad infastidire alcune persone presenti al bar. Infine due di queste lo hanno aggredito e pestato a sangue. A chiamare i Carabinieri i residenti della zona che hanno sentito le grida e assistito al pestaggio. Sul posto nel giro di pochissimo i militari di Anzio, la volante del commissariato a supporto e un’ambulanza del 118 i cui sanitari hanno soccorso il giovane sul posto prima di caricarlo e trasportarlo in codice rosso al Pronto soccorso. Ora si indaga per arrivare ad individuare i responsabili del brutale pestaggio.