Home Cronaca Cittadini molesti all’Anagrafe, i carabinieri intervengono ad Anzio e Nettuno

Cittadini molesti all’Anagrafe, i carabinieri intervengono ad Anzio e Nettuno

Giornata nera ieri per l'ufficio anagrafe sia nel comune di Anzio che in quello di Nettuno. Ieri mattina la sicurezza del comune ha dovuto

843

Giornata nera ieri per l’ufficio anagrafe sia nel comune di Anzio che in quello di Nettuno. Ieri mattina la sicurezza del comune ha dovuto chiedere l’intervento di Carabinieri per la presenza di un uomo e di una ragazza che non sono voluti uscire dagli uffici del comune mentre attendevano che la moglie dell’uomo in attesa andasse a fare nuovamente la fototessera che non era adatta al documento. L’uomo era stato invitato ad attendere fuori dal personale di guardai perché altrimenti non potevano entrare altri cittadini sempre in attesa di documenti. Una volta dentro anche i secondi non sono più voluti uscire creando una situazione di assembramento. Vista la maleducazione di entrambi i gruppi di cittadini sono dovuti intervenire i Carabinieri. A Nettuno i cittadini sono stati identificati e si valuta la denuncia, resta l’atteggiamento incredibile di cittadini maleducati che creano disagio negli uffici oberati di lavoro e non permettono al personale all’ingresso di svolgere il proprio lavoro con la dovuta tranquillità.
E’ andata peggio ad Anzio, dove un cittadino di 68 anni alle 16 circa è entrato negli uffici pretendendo di avere subito la sua carta di identità. Quando gli è stato fatto presente che doveva prenotare come tutti gli altri ha spaccato il vetro della zona di guardiania. Anche in questo caso sono intervenute le forze dell’ordine che hanno denunciato l’uomo per danneggiamento della cosa pubblica.