Home Politica Salta di nuovo la Commissione Bilancio, maggioranza a rischio a Nettuno

Salta di nuovo la Commissione Bilancio, maggioranza a rischio a Nettuno

480
Il Comune di Nettuno

Ennesima brutta figura per la maggioranza di centrodestra a Nettuno. Dopo l’assenza della scorsa settimana del consigliere Lucia De Zuani, che ha fatto saltare la commissione Bilancio, necessaria anche se non vincolante per il consiglio del prossimo 11 agosto, oggi a mancare è stato il consigliere Genesio D’Angeli. D’Angeli era presente in Comune ma ha deciso di non partecipare e i consiglieri di opposizione, Roberto Alicandri e Mauro Rizzo, rispettivamente Pd e 5 stelle, non hanno retto il numero legale alla maggioranza. Entrambi non hanno mancato di notare la mancanza di rispetto del centrodestra e il senso di totale irresponsabilità dei consiglieri che rischiano ora, seriamente, di veder arrivare al capolinea questa esperienza Amministrativa.
Solo ieri il Sindaco Alessandro Coppola, che faticosamente cerca di tenere le fila di una maggioranza litigiosa, aveva riassegnato le deleghe, facendo sperare che fosse finito i tempo delle intemperanze e delle alzate di voce. A quanto pare invece non è così. Domani è prevista la seconda convocazione della commissione Bilancio e sembra che si tratti dell’ultima spiaggia per una maggioranza che dopo 12 mesi e una pandemia non riesce a trovare la compattezza necessaria ad andare avanti. Non sono chiari, al momento, i motivi che hanno portato il consigliere D’Angeli a non partecipare alla Commissione quello che è certo è che si continuano a macinare pessime figure di fronte alla città.