Home Cultura e Spettacolo La gloriosa storia di Anzio protagonista sulla rete pubblica Tv Svizzera

La gloriosa storia di Anzio protagonista sulla rete pubblica Tv Svizzera

419

“C’è sempre stata una forte identificazione cittadina con la storia di Anzio. E’ una convivenza che parte da lontano. Oggi stiamo regolamentando l’affluenza alla bellissima spiaggia di Nerone, cercando di far capire ai turisti che vogliono vivere questo tratto di costa l’importanza di rispettare i reperti storici”.
Lo ha detto il Sindaco, Candido De Angelis, nell’intervista all’emittente pubblica TvSvizzera, che ha acceso i riflettori internazionali sulla Città di Anzio, sulla sua gloriosa storia e sull’Imperatore Nerone.
https://www.tvsvizzera.it/tvs/archeologia_nerone–nella-sua-anzio-la-sua-statua–controcorrente-/45937074

“I cittadini anziati, come molti cittadini romani – è riportato nel reportage giornalistico di TvSvizzera – dimostrano tuttora una particolare affezione a Nerone, nonostante i suoi tratti oscuri e probabilmente proprio per quelle caratteristiche la sua figura continua a suscitare interesse. Sta di fatto che Nerone rimase profondamente legato alla sua città natale, come lo era sua madre Agrippina, che amava passeggiare nei giardini della maestosa villa imperiale, di cui Anzio conserva le rovine. Durante il suo principato Nerone regalò ad Anzio un periodo di grande splendore. Accanto ai ruderi della residenza imperiale che dà su un’ampia spiaggia, a testimonianza dei fasti di quel tempo, resta visibile l’attracco di un braccio del porto neroniano, ormai quasi del tutto eroso dal mare per le forti libecciate e le altrettanto violente sciroccate, che investono quel tratto di costa. La città nuova sorge sui resti imponenti di quella antica e vi si intreccia a tal punto che i cittadini anziati quasi non distinguono più l’una dall’altra”. Ad Anzio l’emittente televisiva pubblica svizzera, insieme al Sindaco De Angelis, ha intervistato anche la professoressa ed esperta antichista, Laura Chioffi e l’arch. Alessandro Jaia, responsabile scientifico del Museo Civico Archeologico cittadino.