Home Cultura e Spettacolo “Il Liberty ad Anzio e Nettuno”, al via l’iniziativa di Cittainsieme

“Il Liberty ad Anzio e Nettuno”, al via l’iniziativa di Cittainsieme

221
Con una Campagna fotografica aperta a tutti, residenti, villeggianti di lungo periodo e turisti occasionali, inizia il progetto culturale “il Liberty ad Anzio e Nettuno”.
E’ una iniziativa che Cittainsieme ha ideato per far conoscere meglio la storia delle due città di Nettuno ed Anzio, cogliendone l’aspetto di notevole sviluppo che esse ebbero nei primi anni del Novecento e che determinò cambiamenti importanti nell’architettura e l’urbanistica.
Il progetto investirà tutti gli aspetti che caratterizzarono il movimento culturale sorto in quegli anni in tutto il mondo dove si diffuse principalmente col nome di Art Nouveau o Stile Moderno, o anche Secessione viennese. In Italia ebbe maggior fortuna il nome di Stile Liberty, derivato dal nome di un bottegaio londinese che riscosse gran successo all’Esposizione di Torino del 1902 con i suoi oggetti esotici che affascinarono il pubblico.

Il progetto si protrarrà per tutto il 2020 articolandosi in conferenze a tema, visite guidate e in una mostra di arte figurativa di opere realizzate per l’occasione da 30 artisti del territorio.
Ma il primo contatto con il pubblico è proprio questa sorta di safari fotografico alla scoperta di architetture, magari anche solo residui dettagli, che ancora possono trovarsi negli edifici di Anzio e Nettuno. Cittainsieme confida nell’inventiva inesauribile delle persone più animate dal gusto per il bello, dall’attrazione per la storia, e soprattutto dallo spirito della ricerca, spirito che fu la molla di quell’innovazione profonda della società e che giace nel fondo di tutti noi. Vale la pena tentare di stimolarla e vedere i risultati.