Home Cronaca Incendio a Tre Cancelli, muoiono 8 cani chiusi in casa: indagato il...

Incendio a Tre Cancelli, muoiono 8 cani chiusi in casa: indagato il proprietario

942

E’ stata aperta un’indagine sul vasto incendio avvenuto mercoledì scorso a Tre Cancelli a Nettuno. Un rogo spaventoso che ha divorato un’area molto estesa e anche diverse strutture, tra cui un capanno di legno, abitato da un uomo di 60 anni che aveva in casa 15 cani. Di questi 8 sono morti a causa del fumo intenso causato dalle fiamme.
La polizia di Anzio intervenuta sul posto prima dei Vigili del fuoco sta eseguendo degli accertamenti sulla posizione del proprietario dei cani che rischia una denuncia per omessa custodia e malgoverno degli animali.
Durante le fasi di spegnimento del rogo le carcasse dei cani sono state trovate all’interno del bagno di un’abitazione travolta e devastata dalle fiamme. Un’abitazione piena di rifiuti, un vero deposito di immondizia da cui si teme siano partite le fiamme. Per gli animali non c’è stata alcuna via di fuga. Sul posto è intervenuta la Asl Roma 6 che tramite i microchip ha identificato il proprietario. Le indagini proseguono anche per chiarire le cause dell’incendio durante il quale si sono verificate diverse esplosioni. A fuoco anche le carcasse di tre auto che si trovava sul campo andato in fiamme, una delle quali con il bombolone Gol che è esploso a pochi passi da alcuni residenti e dai soccorritori.