Home Politica Guain: “Chiedo al comune di riaprire alle licenze di commercio itinerante”

Guain: “Chiedo al comune di riaprire alle licenze di commercio itinerante”

100
Il consigliere 5 stelle di Anzio Alessio Guain
“È da anni ormai che le licenze da ambulante itinerante nel comune di Anzio non vengono più rilasciate. Parliamo dell’autorizzazione che permette di esercitare un’attività tipo il FoodTruck, il furgoncino che vende alimenti (Anche quello dei gelati come nelle serie americane) o anche prodotti, tipo vestiario e altro.
Da legge regionale questo tipo di licenza va chiesta nel comune dove si esercita la prima volta e poi è valida sul tutto il territorio nazionale, inoltre per richiederla è previsto un contributo al comune. Si puó esercitare nelle aree di sosta per tutto il tempo in cui si hanno i clienti (non c’è limite di tempo!).
Ora mi chiedo perché il Comune di Anzio, per scelta, non rilascia più questo tipo di autorizzazioni obbligando i nostri cittadini a richiederla in altri Comuni?
La prima che ho pensato era per il fatto di evitare il contrasto con i commercianti, ma questo non avrebbe senso visto che anche se non rilasciamo le licenze chiunque può liberamente esercitare sul nostro territorio.
Ho pensato fosse per un problema organizzativo, ma visto che si paga un contributo che decide l’Ente e che basta fare solo una richiesta per ricevere l’autorizzazione, anche questo non avrebbe senso.
Quindi nella mia interrogazione di ieri, in Consiglio Comunale, ho chiesto di tornare a dare questo tipo di autorizzazioni, soprattutto in questo periodo post Covid, dove in alcuni settori il mercato fa fatica a ripartire e comunque darebbe nuove alternative di lavoro ai giovani sempre più precari. Inoltre spero che anni di mancato introito per le casse comuni dovuto al blocco voluto nel rilascio delle autorizzazioni non abbia causato un danno erariale per l’ente. Attendo risposta scritta dal Sindaco”. Così in una comunicazione stampa il consigliere comunale del Movimento 5 stelle di Anzio Alessio Guain.