Home Politica Un cittadino scrive al Comune e alla Tekneko: “Sandalo deve essere pulita”

Un cittadino scrive al Comune e alla Tekneko: “Sandalo deve essere pulita”

182

E’ stata inviata alla società Tekneko e al Comune di Nettuno, oltre che al giornale , una lettera di un cittadino residente al confine tra Anzio e Nettuno. “Vivo da più di 4 anni a Sandalo di Ponente, quartiere di Nettuno confinante con Anzio ed Aprilia – scrive il cittadino – e forse anche per questo, dimenticato da Dio e dagli uomini. Nel corso dell’ultimo anno la ditta Tekneko, forse perché era in attesa della conferma definitiva dell’appalto della raccolta rifiuti per il Comune di Nettuno, svolgeva un discreto servizio di pulizia nel tratto stradale di via Taglio delle Cinque miglia, angolo via Lago Maggiore, spesso negli anni passati diventato discarica a cielo aperto.
Guarda il caso, ottenuto l’appalto in via definitiva, la strada sta ritornando come prima (vedere foto allegate). Non mi aspetto risposta alcuna da parte del comune di Nettuno, a cui scrivo da 25 anni senza avere quasi mai risposte (le conto sulle dita di mezza mano). Risponderà la società Tekneko? Nell’appalto non è prevista la pulizia delle strade? O i cittadini di Sandalo di Ponente sono cittadini di serie C? Già questa parte di quartiere è abbastanza degradata (condominio Rosalba), la monnezza per strada certamente non aiuta. P.S. poco più avanti, all’incrocio tra via Taglio delle Cinque miglia e via Cavallo morto, sempre a Nettuno (ma non ho foto sotto mano) si è formato un bel montarozzo di rifiuti”.