Home Cultura e Spettacolo Stasera al Teatro Spazio Vitale di Nettuno il tributo a Lucio Battisti

Stasera al Teatro Spazio Vitale di Nettuno il tributo a Lucio Battisti

47

Stasera al Teatro Spazio Vitale il tributo a Lucio Battisti, intitolato “Ancora tu”, in collaborazione con Graziano e Lorenzo Cedroni e le interpreti performer Lis Claudia Perci, Matilde Castellani, Marta Shadura, Moira Sbriccoli, con la regia di Giovanna Rinaldi, direttrice artistica dell’evento e organizzatrice e referente artistica del Teatro Spazio Vitale, che vanta una esperienza importante nella stagione 2020 di Sanremo Lis (lingua dei segni). La serata infatti è interamente accessibile e tradotta nella Lingua dei segni.
L’evento si terrà presso il Teatro Spazio Vitale ed è tra quelli con il patrocinio del Comune di Nettuno e del Consiglio Regionale del Lazio. Cesare Palumbo, direttore artistico del Teatro Spazio Vitale e Presidente dell’Ass.ne ‘Centro Studi Nicolina Vitale’ non potrà essere presente per motivi di salute ma dice: “sono contento di accogliere l’iniziativa culturale proposta dalla professionalita’ di Giovanna Rinaldi, che ringrazio, in quanto di forte contenuto sociale e comunicativo ed auguro a tutti una serata di buona musica ed aggregazione culturale e artistica”.
Per prenotare si possono contattare via WhatsApp i numeri indicati nella locandina, segnalando di seguire le seguenti indicazioni divulgate dal Teatro Spazio Vitale:
vi aspettiamo al Teatro Spazio Vitale.
Prenotate con nome e cognome via WhatsApp o telefonando, indicando quanti tra i prenotati costituiscono nucleo familiare. La sera stessa siete invitati a venire almeno mezz’ora prima dell’evento per ritirare la prenotazione rendendo così agevole e veloce l’accesso in sicurezza. Il luogo è dotato di comodo parcheggio antistante e spazio bar ristoro. Anche in caso di disdetta vi preghiamo di avvisare sempre via WhatsApp o telefono, in modo da avere il controllo della capienza posti e da evitare vi siano persone che non prenotando si presentino ugualmente sul posto ed alle quali potrebbe esser comunicato che il Teatro è pieno e quindi di tornarsene a casa. Volgliate scusarci ma la normativa sull’emergenza Covid-19 ci impone di osservare alcune linee guida. Vi ringraziamo per la collaborazione. A vederci presto!