Home Cultura e Spettacolo Addio a Vera Lynn, sogno dei soldati inglesi durante lo Sbarco di...

Addio a Vera Lynn, sogno dei soldati inglesi durante lo Sbarco di Anzio

311
Mandatory Credit: Photo by Everett/Shutterstock (10297256a) VERA LYNN, appearing on the radio program, THE BIG SHOW, on NBC, January, 1952. Historical Collection

A venuta a mancare oggi, alla veneranda età di 103 anni Vera Lynn, cantante e intrattenitrice dei soldati inglesi al fronte, idolo dei militari coinvolti nello Sbarco di Anzio, che con la sua voce dava a tutti la speranza che il conflitto sarebbe finito e che sarebbe stato possibile vivere il sogno. “Ci incontreremo ancora, non so dove, non so quando. Ma so che ci rincontreremo in un giorno di sole” cantava Vera Lynn che tra i suoi fan annoverava anche il veterano Harry Shindler, volto notissimo ad Anzio per essere l’ultimo sopravvissuto dello Sbarco, ancora in vita e prossimo ai 100 anni. Vera in Inghilterra è stata un mito assoluto, spesso ricordata dalla Regina Elisabetta nei suoi discorsi, protagonista dei una canzone dei Pink Floyd. “Qualcuno si ricorda di Vera Lynn?” canta Roger Waters in The Wall. “Ricordi quando disse che ci saremmo incontrati in una giornata di sole? Vera! Vera! Che ne è stato di te? C’è nessun altro qui che si sente come me?”. Roger Waters che ad Anzio è cittadino onorario, qui durante lo Sbarco suo padre è stato ucciso, quando lui aveva pochi mesi appena. Solo lo scorso anno il veterano Harry Shindler per il suo compleanno le scrisse una commossa lettera “Dear Dame Vera….”. Il veterano le ricordò l’immensa gratitudine di tutti i veterani inglesi: “Noi abbiamo vinto la guerra con il nostro esercito, con la nostra flotta, con la nostra aviazione…e con Vera Lynn. Sulle spiagge di Anzio non vedevamo l’ora di cantare le tue canzoni e questo ci ha aiutato a sopravvivere in quei giorni bui”. Addio Vera.