Home Attualità Il 9 giugno a Nettuno la presentazione del Museo del Baseball Italiano

Il 9 giugno a Nettuno la presentazione del Museo del Baseball Italiano

198

Martedì 9 giugno alle 17, al comune di Nettuno, verrà presentato il Museo del Baseball Italiano realizzato dall’associazione “Il Bar del Baseball” che ha come scopo la diffusione, sul territorio, della cultura del baseball e del softball e che gestisce, su Facebook, la più grande community di appassionati di baseball e softball d’Italia, con circa 16.000 iscritti e 8.000 accessi giornalieri.
Il progetto, patrocinato dal Comune di Nettuno, prevede un museo virtuale fruibile online, nato dalla volontà di ricordare i protagonisti di una storia sportiva che va dagli albori del ‘900 fino ai giorni nostri. Ad inaugurare il tutto il nettunese doc, con un passato da giocatore di baseball, il campione del Mondo 1982 Bruno Conti.
“In questo difficile periodo della nostra storia – spiegano dal Bar del Baseball – 20 appassionati hanno utilizzato costruttivamente il tempo della quarantena, realizzando in soli 50 giorni, un progetto unico nel panorama sportivo nazionale. Il Museo del Baseball nasce su Internet ricco già di mille schede, liberamente consultabili, che raccontano i personaggi e le storie del baseball e del softball italiani. Si tratta di un laboratorio aperto alla collaborazione di tutti, realizzato e gestito dal “Il Bar del Baseball” che già da 4 anni opera nell’ambito della comunicazione e della diffusione del baseball e del softball. Il Sindaco di Nettuno, Alessandro Coppola e il Presidente della Pro Loco di Nettuno, Marcello Armocida, hanno sposato, incoraggiato e sostenuto il nostro impegno fin dal primo momento, concedendoci il patrocinio, così come ha fatto la Federazione Italiana Baseball e Softball (FIBS) e l’Associazione Italiana Baseball per Ciechi”.
“Non esiste in Italia un luogo maggiormente legato al baseball di Nettuno che possa ospitare il Museo del Baseball – le parole del Sindaco Alessandro Coppola – ringrazio questi appassionati e il loro lavoro che ha portato a questo straordinario risultato. La nostra città è la culla del baseball italiano, questo sport fa parte della nostra cultura e dobbiamo mettere in campo tutte le iniziative necessarie per valorizzarlo e permetterne la maggiore divulgazione possibile”.
“Il baseball è legato a doppio filo con la nostra storia e le nostre tradizione – dichiara il Vicesindaco Alessandro Mauro – uno sport arrivato con i soldati americani nei giorni dello sbarco e giocato dagli stessi nel lungo periodo di permanenza sulle nostre coste in attesa di conquistare Roma. Un gioco che era l’unico momento di svago tra gli orrori della guerra per i militari, ma anche per i cittadini di Nettuno che li vedevano giocare sulle spiagge. Vedere questo progetto è un orgoglio per tutta la nostra comunità e ringrazio “Il Bar del Baseball” che sta permettendo la sua realizzazione”.

Città di Nettuno

Città Metropolitana di Roma Capitale