Home Politica Coppola replica alla Corrado: “I 5 stelle non possono dare lezioni”

Coppola replica alla Corrado: “I 5 stelle non possono dare lezioni”

443

Il Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola replica sulla sua pagina Fb al comunicato stampa del consigliere del Movimento 5 stelle Valentina Corrado, in cui si faceva presente la situazione nei comuni a guida Lega sul litorale laziale tra cui Anzio e Nettuno. La Corrado ha ricordato l’episodio di ieri, della lite di maggioranza e il Sindaco di centrodestra, immancabilmente, le ha ricordato la fine ingloriosa dell’Amministrazione 5 stelle che nel comune del Tridente è durata meno di due anni ed è finita per liti interne alla maggioranza.
“Leggo con sorpresa il comunicato del consigliere regionale del Movimento 5 stelle Valentina Corrado che analizza la situazione politica dei comuni del Litorale, tra cui Nettuno – scrive il Sindaco Coppola – ad un anno dalle elezioni che hanno portato il centrodestra, e non solo la Lega, alla guida della città.
Il consigliere regionale fa finta di non sapere che il centrodestra ha vinto le elezioni a Nettuno dopo la rovinosa caduta del Sindaco del Movimento 5 stelle sfiduciato proprio dai consiglieri grillini. Neanche l’intervento della Corrado è riuscito a risollevare le sorti della maggioranza grillina dalla crisi irreversibile in cui è caduta a meno di due anni dalla sua elezione consegnando la città all’ennesimo commissariamento. Una maggioranza monocolore quella a 5 stelle che ha governato Nettuno e che, nel primo anno di vita, ha visto il cambio di due assessori e tensioni interne insanabili. Tutti hanno avuto modo di leggere i documenti di sfiducia verso parte della giunta e le lettere di fuoco scritte dai consiglieri e dagli assessori al Sindaco prima delle firme dal notaio. Oggi le discussioni nel centrodestra a Nettuno, è importante sottolinearlo, nascono dalla volontà di tutti di salvare dei posti di lavoro che sono stati tagliati proprio grazie al bando per il servizio di Nettezza urbana realizzato dalla giunta 5 stelle, bando che non ha tenuto in alcun conto le ricadute sui livelli occupazionali e il taglio dei posti di lavoro.
Abbiamo certamente, come centrodestra, molta strada da fare per migliorare il dialogo interno alla maggioranza ma l’impegno che stiamo mettendo per governare questa città in un periodo storico drammatico come quello attuale è evidente. Non è certo dai 5 stelle che possono arrivare consigli utili sulla tenuta di maggioranza e il consigliere Corrado farebbe bene a riflettere sul fallimento del suo Movimento a Nettuno piuttosto che analizzare i risultati della Lega con cui, tra l’latro, fino a qualche mese fa ha persino condiviso l’azione di governo”.