Home Politica Didattica a distanza, ad Anzio arriva il contributo per 443 famiglie

Didattica a distanza, ad Anzio arriva il contributo per 443 famiglie

207
Il Comune di Anzio

Sono 443, al momento, le pratiche evase relative alle famiglie che hanno ricevuto o che riceveranno a breve il contributo, stanziato dall’Amministrazione De Angelis, per migliorare la didattica a distanza degli alunni del territorio. Si tratta di un bonus scuola di 170 euro per la fornitura di tablet e strumenti per la didattica a distanza, di 60 euro per l’acquisto di supporti quali stampanti e toner per coloro che dichiareranno di avere già una postazione informatica ed un bonus di 20 euro per l’acquisto di schede dati, per coloro che non hanno una connessione internet.

“Oltre ai 50.000 euro iniziali, per finanziare il progetto didattico e per dare una risposta positiva alle 650 domande valide pervenute – dice l’Assessore alle politiche culturali e della scuola, Laura Nolfi – abbiamo stanziato ulteriori 40.000 euro di fondi comunali. Mi ha sempre preoccupato il rischio che si crei una disparità, fra chi continuerà ad essere al passo e chi rimarrà indietro”.