Home Attualità Vicini a distanza, il progetto scolastico dell’asilo di Nettuno Il Germoglio

Vicini a distanza, il progetto scolastico dell’asilo di Nettuno Il Germoglio

219
Non si ferma in questa emergenza Coronavirus l’attività dell’Asilo Nido Comunale Il Germoglio e delle educatrici impegnate nel progetto “Vicini a distanza” che prevede una serie di attività che mirano a mantenere vivi i contatti e i legami affettivi instaurati prima dell’emergenza epidemiologica da covid-19. Il personale del nido è attivo in modalità smart working, accanto alle attività di  formazione-aggiornamento, nonché di progettazione e implementazione di nuovi laboratori, a cadenza settimanale, mantengono aperto il canale di comunicazione via whatsapp con le famiglie dei piccoli, attraverso lo scambio di foto, video, videomessaggi e tanto materiale per giocare, creare, costruire, immaginare e continuare a crescere in maniera armonica e solida.
“Il prezioso lavoro delle nostre educatrici permette, in questo periodo di emergenza, una funzione di facilitazione del rapporto tra bambino e ambiente domestico – spiega l’Assessore ai Servizi Sociali Maddalena Noce –  attraverso laboratori a distanza e la narrazione di favole il personale dell’Asilo nido mantiene un costante contatto con i bambini e le loro famiglie cercando il più possibile di continuare quel processo di crescita iniziato a settembre con la didattica tradizionale. Al contempo, in modalità smart working, sono impegnate in corsi di formazione aggiornamento rivolte soprattutto all’educazione e all’inserimento di bambini con disabilità e nella realizzazione di progetti per il prossimo anno didattico. Ringrazio pubblicamente tutte loro per l’ìmpegno e la professionalità che ogni giorno mettono in campo a disposizione di una delle eccellenze del nostro Comune quale l’Asilo Nido”:
Per la sezione lattanti sono stati svolti e/o sono attivi i seguenti progetti:
1. progetto “abbracci telefonici”
2. narrazione di favole a distanza;
3. laboratorio “bolle di sapone”;
4. laboratorio “il bottiglione allegro”;
5. laboratorio “pasticcio di colori”;
6. laboratorio “giocando si impara”;
7. laboratorio “le meduse ballerine”;
8. laboratorio “pezzetti di colore”;
9. laboratorio “collane di cartone”;
10. laboratorio “una ragnatela di emozioni”;
11. laboratorio “Il mostro delle emozioni”;
12. “laboratorio del cuore”;
13. laboratorio “mani in pasta”;
14. per la festa pasquale la realizzazione di ghirlande personalizzate da regalare ai piccoli;
Per la sezione dei medi sono stati svolti e/o sono attivi i seguenti progetti:
1. narrazione di filastrocche e favole a distanza;
2. laboratorio del “tappeto sensoriale”;
3. laboratorio “le meraviglie della natura”;
4. lettura del “libro delle emozioni”;
Per la sezione dei grandi sono stati svolti e/o sono attivi i seguenti progetti:
1. laboratorio dedicato alla “festa del papà”;
2. raccolta dell’album di “primavera”;
3. laboratorio dell’ape e i fiori;
4. laboratorio della “papera QUA-QUA” e “GIAVA la lumaca senza bava”.