Home Politica Mancini e Sanetti replicano a Capolei: “Ecco cosa abbiamo fatto su Acqualatina”

Mancini e Sanetti replicano a Capolei: “Ecco cosa abbiamo fatto su Acqualatina”

429
Latina - edifici pubblici - La sede di Acqualatina
“Abbiamo appreso dalla stampa e dalla TV locali le repliche del coordinatore di Forza Italia, nonché dipendente di Acqualatina Spa, tale Vincenzo Capolei, rispetto la nostra proposta al Sindaco di Nettuno di richiedere una “moratoria” alla società per le bollette dell’acqua dei nettunesi relative ai mesi dell’ emergenza coronavirus: la gente non lavorando è in seria difficoltà economica.
Con il suo intervento, benché di difficile comprensione e legittimità (non capiamo a che titolo parla un dipendente) certifica che a Nettuno c’è una grave situazione di conflitto d’interesse tra l’organo politico del Comune controllore e la controllata che eroga il servizio pubblico integrato.
Riguardo le false e denigratorie dichiarazioni circa il comportamento passato e presente del nostro Consigliere comunale, che a detta di Capolei avrebbe votato il bilancio di Acqualatina quando era Vicesindaco di Nettuno, riportiamo alla verità dei fatti del dicembre 2017 negli articoli di stampa e comunicazione ufficiale del sito del Comune di Nettuno.
Leggendo poi l’articolo sul Clandestino di ieri, invitiamo il signor Capolei ad andare su Wikipedia e cercare cosa significa la parola “moratoria”, Mancini non ha mai attaccato Coppola perché non ha detto ai nettunesi di non pagare le bollette dell’acqua.
C’è chi difende i cittadini e chi tace come il Sindaco o chi addirittura come Capolei di Forza Italia difende gli interessi privati anziché l’interesse pubblico dei cittadini.
I cittadini si facciano una loro idea leggendo la verità di cosa hanno fatto Mancini e Sanetti da assessori per tutelare i nettunesi rispetto la dolorosa e annosa questione di Acqualatina”.
https://www.comune.nettuno.roma.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_1052.html