Home Politica A Villa dei Pini la proprietà sospende l’apertura di un centro Covid...

A Villa dei Pini la proprietà sospende l’apertura di un centro Covid 19

439

Villa Benedetta Group sospende l’apertura del Centro COVID-19 presso la Casa di cura Villa dei Pini 

In seguito alla urgente richiesta pervenuta da parte della Regione Lazio, alle Case di cura private, di mettere a disposizione dei posti letto per accogliere pazienti con COVID-19, il Gruppo Villa Benedetta si è dichiarato immediatamente disponibile ad offrire ogni aiuto possibile all’amministrazione regionale, per concorrere a supportare l’ammirevole sforzo svolto dal Sistema Sanitario Nazionale, tutt’ora in atto, nel gestire e contrastare la pandemia. 

A tal fine, in accordo con la Regione Lazio, Villa Benedetta Group ha messo in campo un ingente investimento e ha provveduto ad allestire in breve tempo un reparto RSA COVID-19 specializzato e completamente isolato, per accogliere 40 pazienti con COVID-19 presso la propria struttura di Anzio, la Casa di Cura Privata “Villa dei Pini”, comunicando che avrebbe potuto iniziare ad essere operativo già da venerdì 17 aprile. 

Tuttavia, viste le manifestazioni di apprensione recentemente espresse anche a mezzo stampa dall’amministrazione locale, quale portavoce dello stato d’animo della popolazione residente, in merito all’apertura di un centro RSA COVID-19 presso la sopra menzionata Casa di Cura, in ragione del fatto che molte delle famiglie di Anzio hanno parenti che lì vi lavorano o vi sono ricoverati, Villa Benedetta Group, ha deciso di sospendere il progetto e di ritirare la propria candidatura ad ospitare presso la Casa di Cura “Villa dei Pini” i pazienti RSA COVID-19. 

Villa Benedetta Group, è consapevole, infatti, che la Casa di cura Villa dei Pini rappresenta un riferimento sicuro e di eccellenza nel settore sanitario per la Città di Anzio e si augura così di risparmiare ulteriori preoccupazioni alla popolazione locale, già comprensibilmente provata dal clima di incertezza e apprensione dovuto alla pandemia in corso. 

Ciononostante, teniamo in particolar modo a ringraziare il Sindacato, che fin dal primo momento ha collaborato attivamente con la Direzione aziendale alla realizzazione del progetto e tutte le maestranze, tecnici e collaboratori di Villa Benedetta Group che, con professionalità e abnegazione, hanno duramente lavorato giorno e notte nelle ultime settimane per realizzare, in pochissimo tempo, un reparto perfettamente isolato e dotato di tutte le attrezzature necessarie per accogliere pazienti con COVID-19. 

Considerati, infine, i notevoli investimenti sostenuti e il numeroso nuovo personale sanitario specializzato appositamente assunto al fine di rendere operativo il nuovo reparto di 40 posti letto RSA COVID-19, Villa Benedetta Group auspica che si possa valutare quanto prima con l’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio un utilizzo diverso del reparto, al fine di non rendere vano tutto il lavoro fin qui compiuto.