Home Politica Il bel gesto della famiglia Cancelli che dona un respiratore all’Ospedale

Il bel gesto della famiglia Cancelli che dona un respiratore all’Ospedale

1256

E’ firmata da Piergiorgio, Andrea, Teresa e Gianni Cancelli una lettera, inviata al Direttore generale della Asl Narciso Mostarda, in cui si annuncia il dono di un ventilatore polmonare portatile per l’Ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno. Un gesto importante per una famiglia, che per mezzo della società che gestisce, l’Assicurazione Riviera srl, ha speso la somma di ventimila euro circa per un’attrezzatura salvavita contro il Coronavirus, che è stata scelta su indicazione dell’equipe medica della terapia intensiva dell’Ospedale del Litorale. Un’attrezzatura che può essere portata durante le operazioni di soccorso su un’ambulanza e che è destinata a salvare vite umane.

“Ci sono momenti nella vita – spiega Gianni Cancelli nella lettera a nome della sua famiglia – in cui le chiacchiere sono inutili e bisogna invece rimboccarsi le maniche”. Il dono è stato offerto dalla famiglia Cancelli alla nostra struttura sanitaria perché sono gli ospedali “le strutture il cui ruolo è fondamentale per combattere questo virus”. La famiglia Cancelli ringrazia quindi il dottor Rodolfo Turano per il sostegno e conclude “con la speranza che questo dono sia di aiuto a chi purtroppo ne ha bisogno”. La notizia avrebbe dovuto rimanere riservata, ma si sa certi segreti sono difficili da mantenere. Nel raccontare questo immenso gesto di solidarietà la speranza è che oggi ognuno di noi sia in grado di fare un gesto, anche il più piccolo, per dare una mano al prossimo e alla collettività intera.