Home Politica Alleanza nettunese a Mancini: “La telemedicina è una App della Regione”

Alleanza nettunese a Mancini: “La telemedicina è una App della Regione”

333

“Con riferimento al post di Nettuno Progetto Comune con il quale si ringraziava l’Amministrazione comunale per aver attivato la piattaforma di telemedicina in  collaborazione con i medici di famiglia come da loro richiesto al Sindaco Coppola la scorsa settimana, il gruppo di Alleanza nettunese ha alcune precisazioni da fare: L’amministrazione comunale con a capo il sindaco di Nettuno Alessandro Coppola ha risposto attivamente alla emergenza sanitaria che si è venuta a determinare con la diffusione del covid-19. Punte di Diamante i nostri due assessori di riferimento Claudio dell’Uomo e Maddalena Noce, i quali, in maniera indefessa, hanno messo a disposizione della macchina amministrativa tutte le loro risorse, collaborando a stretto braccio con i dirigenti e con il personale dei rispettivi settori e conseguendo importanti risultati che hanno permesso a tutti i cittadini di non sentirsi soli in questa battaglia contro un male comune. Tra gli obiettivi raggiunti è fortemente voluti dall’intero gruppo ricordiamo l’assistenza medica domiciliare relativa alla prescrizione e consegna dei farmaci a tutte le persone in quarantena ma anche a tutti coloro a cui è stata riconosciuta l’esigenza, agli anziani, alle persone sole e ai pazienti affetti da patologie croniche. Per questo ringraziamo l’assessore Maddalena Noce, gli operatori dei servizi sociali, i medici di famiglia, le farmacie e tutti coloro che con il loro lavoro hanno consentito la realizzazione di questo servizio. Teniamo Tuttavia a precisare, Con riferimento al post Facebook di Nettuno progetto comune teniamo a precisare che il servizio attivato con la collaborazione della FMMG  Federazione Medici Medicina Generale) e i farmacisti del territorio è relativo alla prescrizione e consegna dei farmaci alle persone in quarantena fiduciaria e sole in quanto distaccate dal loro nucleo familiare. Per questo ringraziamo l’Assessore Noce  gli operatori dei servizi sociali, i medici di famiglia, tutte le farmacie di Nettuno e tutti coloro che hanno lavorato alla realizzazione di questo servizio. Ben diversa  è la telemedicina in emergenza Covid-19, progetto voluto sempre dalla FMMG e attivato in collaborazione con la Regione Lazio, già presente sul nostro territorio dal 19 marzo ed usata dai medici di famiglia per il controllo da remoto dei loro pazienti  attraverso un’App, LazioDrCovid, scaricabile sullo smartphone, Ipad, PC. Questa applicazione, attraverso un questionario di autovalutazione elabora le informazioni che vengono messe a disposizione del medico. Nel caso di risposte indicative di rischio il paziente verrà contattato per approfondire la sintomatologia e una televisita. Siamo certi che il lavoro costante e attento del gruppo di alleanza Nettunese continuerà a portare soluzioni a disposizione e sostegno della collettività sempre al fianco del sindaco di Nettuno Alessandro Coppola”.

Così in una nota stampa il segretario Maurilio Leggieri, i consiglieri comunali Mario Esposito, Tiziana Ginnetti e Massimiliano Rognoni.