Home Politica Arrivano i fondi per gli indigenti, 200mila euro sia ad Anzio che...

Arrivano i fondi per gli indigenti, 200mila euro sia ad Anzio che Nettuno

718

La Regione ha stabilito al ripartizione degli importi stanziati dal Governo per tutti i comuni del Lazio, destinata. contrastare la povertà e la situazione di indigenza legata all’epidemia di coronavirus. A stabilire i conteggi, legati al numero dei residenti, l’Assessorato alle Politiche Sociali, Welfare ed Enti Locali della giunta Zingaretti. Comuni potranno decidere se dare buoni pasto alle famiglie che ne hanno diritto, oppure se fornire pacchi alimentari. I Comuni di Anzio e Nettuno riceveranno all’inizio della prossima settimana la somma di circa 200mila euro a testa. Nello specifico Anzio, con 55101 abitanti avrà 218.730,78 euro mentre Nettuno, con i suoi 49995 abitanti avrà 198.461,83 euro. I fondi sono finalizzati a garantire un sostegno economico alle famiglie in situazione di contingente indigenza economica derivante dalla emergenza epidemiologica Covid-19, per il tramite dei Comuni, mediante l’erogazione di buoni spesa e pacchi di diversi generi alimentari e spese per medicinali. I Comuni del Lazio e gli Uffici di Piano municipali di Roma Capitale monitorano l’andamento della spesa erogata e ne comunicano l’avanzamento settimanalmente alla Direzione regionale Inclusione sociale,  rendicontando le spese finali sostenute entro 90 giorni dalla data di cessazione dell’emergenza sanitaria.