Home Politica Chiude Ostretricia ad Anzio, il Sindaco De Angelis: “Amareggiati”

Chiude Ostretricia ad Anzio, il Sindaco De Angelis: “Amareggiati”

202

Il Sindaco De Angelis sulla chiusura del Reparto Ostetricia – Ginecologia dell’Ospedale Riuniti: “Amareggiati per la chiusura del Reparto. Disponibili cento posti letto dell’Ospedale Militare, è il momento delle scelte coraggiose a tutela della salute pubblica”. “La chiusura del Reparto di Ostetricia e Ginecologia del nostro Ospedale, senza alcuna comunicazione, è un atto che ci amareggia molto e che priva il nostro territorio di altre importanti prestazioni sanitarie. Inoltre, in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo per far fronte al coronavirus, come ho segnalato nei giorni scorsi agli Enti preposti, sarebbe opportuno attivare subito nuovi servizi presso l’Ospedale Militare di Anzio, struttura pubblica potenzialmente operativa, con ben cento posti letto disponibili. Non è questo il momento delle polemiche, ma delle scelte coraggiose, che dobbiamo attuare tutti insieme, a tutela della salute delle persone”.

Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, dopo aver appreso, dalla stampa, della chiusura del Reparto di Ostetricia – Ginecologia, presso l’Ospedale Riuniti Anzio – Nettuno.