Home Cronaca Muore a Bergamo di coronavirus don Claudio Casertano, aveva esercitato ad Anzio

Muore a Bergamo di coronavirus don Claudio Casertano, aveva esercitato ad Anzio

1806

E’ deceduto a causa del Coronavirus don Claudio Casertano, parroco a Bergamo che negli anni passati aveva esercitato anche ad Anzio. Il religioso sempre in prima linea per i più deboli, era operativo presso il centro don Orione della zona. Aveva 67 anni ed era nato a Roma da dove, subito dopo essere diventato sacerdote, era partito in missione con la “Madre della Divina Provvidenza”. E’ il terzo sacerdote della Comunità di Bergamo morto in questi ultimi giorni. Don Claudio era stato allievo del San Filippo e nel 1978 è entrato in Congregazione. E’ stato ordinato presbitero nell’88 in San Pietro da San Giovanni Paolo II. Ha esercitato il suo ministero a Roma, Palermo, Avezzano, Ercolano e Anzio. Ha compiuto anche diverse esperienze missionarie, prima in Giordania a Zarqa (1988-1991) e poi in Argentina (1998-2004). Dal 2018 era a Bergamo in qualità di consigliere della Casa e Cappellano.