Home Politica Armocida e De Zuani nuovo gruppo nella Lega: due assessori a rischio

Armocida e De Zuani nuovo gruppo nella Lega: due assessori a rischio

748

Con una lettera che nelle intenzioni doveva restare privata i consiglieri comunali della Lega di Nettuno Martina Armocida e Lucia De Zuani annunciano ai Segretari di tutti i partiti di maggioranza di centrodestra a Nettuno, Sindaco compreso, la nascita di una nuova corrente nella Lega. A pubblicare on line il documento un utente Fb vicino al consigliere della Lega Antonio Biccari, con cui Martina Armocida si è presentata in coppia alle elezioni, di fatto arrivando oggi ad una frattura di cui la nostra redazione aveva dato conto settimane fa.

“Dopo 8 mesi dalla elezione del sindaco Alessandro Coppola, abbiamo deciso di intraprendere un nuovo percorso rimanendo nel gruppo consigliare della Lega, purtroppo la diversa visione di fare politica e di affrontare la quotidianità non ci consente, nostro malgrado, di continuare la nostra esperienza amministrativa con i nostri compagni con i quali abbiamo condiviso un estenuante ma bellissima campagna elettorale.
Nel ribadire la nostra piena fiducia al Sindaco Coppola e nel rispetto delle proprie convinzioni, ci proponiamo come protagoniste di una nuova fase politica per la rinascita della nostra città”. Queste le parole 
di Martina Armocida e Lucia De Zuani che proseguono. “La presente è stata inviata alle seguenti persone: senatore Gianfranco Rufa, sindaco Alessandro Coppola, responsabile FdI Alessandro Mauro, responsabile FI Vincenzo Capolei, responsabile lista del sindaco Gianni Isaia, ai quali chiediamo la massima discrezione e la non pubblicazione su media o social, al fine di evitare inutili polemiche e strumentalizzazioni”.

Una situazione che certifica, semmai ce ne fosse stato bisogno, lo stato di crisi della Lega di Nettuno animata da polemiche interne fin dalla formazione delle liste e che continua a mettere in difficoltà tutta la maggioranza di centrodestra, ora decisamente infastidita da comportamenti che stanno dando dell’Amministrazione una pessima immagine ai cittadini.  Le tensioni nel gruppo Armocida Biccari mettono a rischio la tenuta di ben due assessori, Camilla Ludovisi e Maddalena Noce. Entrambi erano stati indicati in consiglio dalle coppie dei consiglieri. E’ chiaro che con la nascita di un nuovo gruppo non solo Martina Armocida e Lucia De Zuani si ‘sfilano’ dagli assessori indicati ma è ragionevole pensare che stiano pensando ad un nuovo nome per un assessore di riferimento. Scelta che non condivide il commissario della Lega Senatore Rufa, garante degli attuali assessori. Vediamo ora se il Senatore, che non sembra aver fatto passi in vanti nel migliorare la situazione di dialogo nella Lega dal momento della sua nomina ad oggi, sarà in grado, dopo aver espresso la sua posizione, di garantire la presenza dei consiglieri della Lega in consiglio comunale o se si dovrà assistere nuovamente alla brutta figura di una maggioranza retta in assise da un consigliere di opposizione, che non perde occasione per sottolineare l’inadeguatezza politica di alcuni consiglieri eletti in maggioranza. Il primo banco di prova il prossimo 17 gennaio in consiglio comunale. Poi sarà la volta dell’approvazione del Bilancio. Restiamo a guardare.