Home Politica Anzio – Bernardone: “Porto, il comune delega alle conferenze trash di D’Arpino”

Anzio – Bernardone: “Porto, il comune delega alle conferenze trash di D’Arpino”

614
Ivano Bernardone

E’ il consigliere del Pd in consiglio comunale ad Anzio Ivano Bernardone, nel suo intervento in cui stigmatizzava il comportamento della maggioranza di centrodestra, che si è negata al confronto sul progetto del Porto, a prendere di mira anche la Capo d’Anzio Spa. “E’ evidente – ha detto Bernardone – che il comune ha delegato la politica sul Porto alla Capo d’Anzio e al suo Presidente D’Arpino, da cui ci aspettiamo una gestione professionale e manageriale della progettazione e della realizzazione del nuovo porto (Bernardone ha sottolineato di essere favorevole all’inversione del cronoprogramma) e non certo delle conferenze stampa di stampo trasse in cui lanciare messaggi politici e minacce varie. Per quanto D’Arpino abbia un ruolo di rilievo – ha concluso Bernardone – è il sindaco  doversi confrontare con la città e non D’Arpino, che ormai rappresenta un terzo polo all’interno di questo spiccatissimo centrodestra”.