Home Politica Contestazioni sulla Tari, i Grilli di Anzio fanno accesso agli atti

Contestazioni sulla Tari, i Grilli di Anzio fanno accesso agli atti

"In relazione alla recente interrogazione parlamentare del nostro portavoce alla camera Giuseppe L'Abbate

286
I Grilli di Anzio
“In relazione alla recente interrogazione parlamentare del nostro portavoce alla camera Giuseppe L’Abbate presentata al ministro dell’economia, è emerso che molti comuni hanno applicato iillegittimamente la quota variabile sulla TARI moltiplicandola per tutte le pertinenze anzichè solo una volta come prevede la legge”. Lo scrivono in una nota stampa i Grilli di Anzio.
“Abbiamo effettuato accesso agli atti al Comune di Anzio per conoscere:
– se il comune ha predisposto gli atti per verificare se ai cittadini sia stata applicata in modo corretto la quota variiabile della TARI
-se l’ente ha accantonato un fondo svalutazone crediti atto a copriire oltre le mancate riscossioni, anche eventuali rimborsi nel caso di indebite applicazioni della tatiffa.

per il Meetup”. A stretto giro la risposta del Comune che in una stringata nota stampa afferma di aver applicato correttamente la tariffa.