Home Politica Ristrutturazione alle scuole Falcone e Acqua del Turco, gara da 650mila euro

Ristrutturazione alle scuole Falcone e Acqua del Turco, gara da 650mila euro

L'Amministrazione comunale di Anzio ha indetto una Gara con cui individuare le ditte che saranno chiamate a realizzare

316
La scuola Acqua del Turco ad Anzio colonia
La scuola Giovanni Falcone

L’Amministrazione comunale di Anzio ha indetto una Gara con cui individuare le ditte che saranno chiamate a realizzare  la “Ristrutturazione e messa in sicurezza dei plessi scolastici Acqua del Turco e Falcone”.

La determinazione, pubblica sull’albo pretorio on line del comune neroniano, segue l’approvazione del progetto esecutivo  dei lavori di che in origine prevedeva anche il plesso di via Ambronisi, poi stralciato. E’ stato quindi riapprovato il progetto esecutivo dei lavori e predisposto dal professionista incaricato, il piano di intervento che prevede un costo complessivo di 650mila euro.

L’Amministrazione nello specifico ha deciso di: Indire gara, mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, previa consultazione di almeno 15 (quindici) operatori economici, secondo quanto previsto dall’articolo 36, co. 2 c), del D.lvo 50/2016 individuati mediante selezione dagli albi delle imprese, per l’affidamento dei lavori di “Ristrutturazione e messa in sicurezza dei plessi scolastici Acqua del Turco e Falcone”, per un importo a complessivo di € 476.526,32 oltre IVA 22% , così distinto: per lavori a base d’asta € 113,44 oltre IVA 22%, per  oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso  € 17.412,88 oltre IVA 22%,  categoria OG11; Dare atto che la spesa complessiva di € 650.000,00, è stata prenotata sul Cap.2602433 art, 5 da finanziare con mutuo CDP spa; Che a seguito di comunicazione da parte della CDP spa, l’importo finanziato con mutuo si è ridotto a € 640.304,01, al netto della voce “incentivo per funzioni tecniche” di cui all’art 113 del D.Lgs. 50/13, per l’importo di € 9.695,99 che trova copertura con i proventi da permessi a costruire accertati nel corrente anno; Ridurre la prenotazione n. 80030/17 di € 9.696,99 di cui alla determina n. 103 del 9.2017;Prenotare la spesa di € 9.695,99 sul Cap. 2700433 Miss. 4 Progr. 2 P.d.C. 22190; Che detta procedura verrà espletata attraverso la costituita Stazione Appaltante formalizzata tra il Comune di Anzio ed Ardea in data 5.8.2016 attraverso Accordo Consortile; Che i lavori verranno affidati al minor prezzo – art. 95 comma 4 a), del D.lvo n. 50/2016 con il ribasso percentuale offerto da applicare su tutto l’elenco prezzi; Che i dati e i provvedimenti relativi alla procedura di affidamento saranno pubblicati ed aggiornati sul profilo del committente nella sezione “Amministrazione trasparente”; Che il contratto verrà stipulato nella forma pubblica amministrativa.