Home Politica Il Sindaco di Anzio in consiglio: “Niente imposizioni, le discussioni arricchiscono”

Il Sindaco di Anzio in consiglio: “Niente imposizioni, le discussioni arricchiscono”

E' stato il consigliere del Movimento a 5 stelle a fornire con il suo intervento un assist al Sindaco di Anzio Luciano Bruschini,

181
Il sindaco Luciano Bruschini, dietro Sergio Borrelli

E’ stato il consigliere del Movimento a 5 stelle a fornire con il suo intervento un assist al Sindaco di Anzio Luciano Bruschini, in consiglio comunale, per dire la sua sull’attuale confronto politico nella maggioranza di centrodestra che ha portato prima alle dimissioni di 5 assessori, in polemica con un collega di giunta e poi all’azzeramento della squadra di governo.

“Di tutto quello che ha detto – ha risposto il Primo cittadino al consigliere 5 stelle – ricordo solo che per Lei non ci stiamo facendo una bella figura, senza argomentare. In realtà – ha poi aggiunto il Sindaco – le forze politiche che rappresentano i cittadini di Anzio si stanno confrontando. Il confronto in politica è naturale e mentre questo avviene è importante sottolineare che l’Amministrazione della città va avanti. C’è chi vuole fare chiarezza con un atto politico come le dimissioni, non è una cosa negativa. Quelli degli assessori sono incarichi pro tempore e alle volte ci si scontra anche sulle legittime aspettative di qualcuno. Io non impongo candidature – ha poi concluso Bruschini – faccio ragionamenti politici. Parlare di politica arricchisce e ci fa capire come ragionano gli altri e ci fa capire come avere un maggiore consenso su un programma che i cittadini hanno condiviso. E’ quello che sta accadendo ora”.