Home Politica I Grilli contro le Biogas ad Anzio, durissimi contro “la finta opposizione”

I Grilli contro le Biogas ad Anzio, durissimi contro “la finta opposizione”

"Oggi è stato un giorno delicato per la nostra Anzio. In Regione Lazio si è affrontato un altro step dell'iter autorizzativo dell'impianto #Greenfuture2015,

143

“Oggi è stato un giorno delicato per la nostra Anzio.
In Regione Lazio si è affrontato un altro step dell’iter autorizzativo dell’impianto #Greenfuture2015, che dovrebbe vedere la luce sul limitare del Bosco della Spadellata, presso via Cinquemiglia. Questo a pochi giorni dall’inizio dei lavori della Anziobiowaste e seguito probabilmente dalla prosecuzione dell’iter della #Ecotransport”. Lo scrivono in una nota stampa i Grilli di Anzio.
“Il nostro territorio, grazie alle gestione scelerata di #Zingaretti e del #PD in Regione – si legge ancora nella nota – è terra di conquista di imprenditori che trasformeranno un quartiere abitato in un polo rifiuti. Dopo 4 anni di Presidenza della Provincia di Roma e 5 da Presidente della #RegioneLazio, Zingaretti non è riuscito ad approvare un piano rifiuti che razionalizzasse l’impiantistica, lasciando campo libero a scempi come quello che si sta perpetrando nella nostra Anzio. Coadiuvato da un’Amministrazione comunale che si è nascosta dietro azioni assolutamente sconclusionate, inconsistenti, confuse ed inutili. In uno degli ultimi consigli comunali, il Sindaco Luciano Bruschini disse: ‘Mi sembra che non ne hanno costruita nemmeno una’.
Bene, #Sindaco. Ora stanno costruendo. E lo stanno facendo sulla incapacità della sua amministrazione di difendere Anzio, di agire con forza e per tempo, di ascoltare i propri cittadini.
La #Anziobiowaste è il simbolo del fallimento. Della difesa di un assessore che ha aperto le porte alle industrie di trattamento rifiuti nella nostra città, ridotta sempre per sua evidente incapacità ad una discarica a cielo aperto. Anzio è irriconoscibile grazie a voi! Siamo al fianco del Comitato Anzio No Biogas, che da due anni si impegna a portare le istanze della nostra città nelle istituzioni sempre più lontane dai territori e di tutti quei cittadini che oggi daranno battaglia”.

“Informiamo – concludono I Grilli – che il profumo di #elezioni ha portato in #RegioneLazio molti esponenti dell’attuale amministrazione di #Anzio e della finta opposizione, dal Sindaco Luciano Bruschini passando per Del Villano e Fontana fino ad arrivare al candidato in pectore Candido De Angelis. La stessa solerzia nel presenziare a questa conferenza sarebbe stata auspicabile nel mettere in campo qualsiasi cosa potesse essere utile per bloccare la costruzione di questi impianti, tolta l’inutile mozione votata in Consiglio Comunale tardivamente.
Adesso ogni lotta è buona per farsi vedere, sguazzando come fosse niente nelle peggiori delle ipocrisie”.