Home Politica Parcheggione a Nettuno, i Commercianti di via Romana scrivono al Sindaco

Parcheggione a Nettuno, i Commercianti di via Romana scrivono al Sindaco

E' a firma dei commercianti di via Romana una lettera aperta inviata al Sindaco di Nettuno relativa ai problemi del centro cittadino e alla questione piazzale Berlinguer.

1836
Il parcheggione appena ricoperto

E’ a firma dei commercianti di via Romana una lettera aperta inviata al Sindaco di Nettuno relativa ai problemi del centro cittadino e alla questione piazzale Berlinguer. Ecco il testo:

Egregio signor Sindaco, crediamo che la discussione sollevata sui social network da tanti cittadini, commercianti del centro di Nettuno e residenti delle zone limitrofe, sia il naturale effetto di problemi non accolti e mal gestiti. Come associazione commercianti, ci rivolgiamo a Lei, in quanto responsabile e garante del benessere dei cittadini di Nettuno. Da tempo i cittadini aspettavano di riprendere il possesso dell’area ex Piazzale Berlinguer “la Buca“ .
Oggi finalmente grazie al vostro impegno si è riusciti nell’impresa.
A nostro avviso sarebbe stato opportuno, prima di coprire la buca, fare un sondaggio tra i cittadini per conoscerne le aspettative in maniera semplicemente democratica. Il 26 ottobre alle 17 saremo presenti all’incontro presso la sala consiliare per discutere la destinazione dell’area ma ci chiediamo: A chi spetta risolvere problemi del genere, se non a chi è chiamato e pagato per farlo?
Riteniamo non condivisibile la realizzazione di giardini pubblici. Se solo ci aveste dato la possibilità di esprimerci ancor prima di chiudere la buca, la nostra idea sarebbe stata quella di un parcheggio multipiano.
Oggi impossibilitati di questa scelta dovremmo accontentarci delle due soluzioni, Parcheggio o giardini? La nostra idea sarebbe quella di realizzare un parcheggio a pagamento con sbarre in ingresso e in uscita per evitare la sosta permanente dei residenti, con piccoli spazi verdi per abbellire l’area e renderla allegra. Fatto questo si potrebbe intraprendere l’ipotesi dell’isola pedonale permanente delle zone limitrofe (ovviamente con il permesso ai residenti di raggiungere i loro garage). La necessita dei posti auto nel centro cittadino di Nettuno e il conseguente calo dei nostri fatturati sono le cause principali del nostro malcontento. Ci auguriamo sia Lei a convocare un tavolo con tutti i soggetti interessati al fine di attuare una scelta finale e risolutiva. Certi del suo impegno in merito alla questione, le porgiamo i nostri più cordiali saluti.
I commercianti di via Romana.