Home Politica Centrodestra ad Anzio, Natalino Monghese disponibile su un progetto tecnico

Centrodestra ad Anzio, Natalino Monghese disponibile su un progetto tecnico

"Ritengo doveroso fare chiarezza sulla situazione creatasi ad Anzio rispetto alla mia candidatura potenziale alle prossime elezioni amministrative".

358

“Ritengo doveroso fare chiarezza sulla situazione creatasi ad Anzio rispetto alla mia candidatura potenziale alle prossime elezioni amministrative”. Lo scrive in una nota stampa, in merito ad indiscrezioni degli ultimi giorni, Natalino Monghese.

“Viste anche le diverse pressioni che sto ricevendo in queste settimane – aggiunge Monghese – ribadisco che ho dato la mia disponibilità ad un eventuale percorso laddove ricorressero determinate condizioni, mettendo a disposizioni la mia competenza e la mia esperienza di professionista, di imprenditore e soprattutto di revisore nella Pubblica amministrazione anche importante. Condizioni che alla base avessero la volontà di condividere un progetto politico liberale e moderato e dall’altra un segnale di discontinuità importane rispetto alla evoluzione della nostra città.

Il segnale di discontinuità doveva necessariamente prevedere una regolamentazione delle candidature dando un limite a coloro che avessero già avuto alle spalle precedenti legislature (2) e dall’altra stabilire delle indicazione su un programmo obiettivo che stabiliva anche dei tempi di realizzazione avendo come elemento importante lo sviluppo del turismo e la sistemazione della complessità delle criticità che affliggono la nostra città (Rifiuti, sicurezza, illuminazione, fogne, acqua, strade). Avevo anche dato come indicazione che gli assessori nominati dai gruppi in funzione del consenso dovevano necessariamente essere dei tecnici che attraverso una selezione di curricula avessero specifiche tecniche di quel determinato ambito. Ho notato che in questo ultimo mese ci sono state diverse tensioni e attacchi continui e dichiarazioni di incontri con un determinato gruppo e/o con dei consiglieri, prive di ogni fondamento.

Ritengo anche evidenziare che ho massimo rispetto per il Sindaco Luciano Bruschini del quale tra l’altro ho una conoscenza molto limitata ma ribadisco che il progetto sulla mia persona nasceva con una finalità di cambiamento e rinnovamento. Concludo affermando di essere disponibile a condividere una progetto politico che ponga alla base l’interesse della nostra città”.