Home Politica Camassa, dopo le tensioni col Comune doppio turno e bonifica cittadina

Camassa, dopo le tensioni col Comune doppio turno e bonifica cittadina

Dopo il botta e risposta con il Sindaco di Anzio Luciano Bruschini, i vertici della Camassa Ambiente questa mattina hanno incontrato in un vertice

637

Dopo il botta e risposta con il Sindaco di Anzio Luciano Bruschini, i vertici della Camassa Ambiente questa mattina hanno incontrato in un vertice in Comune consiglieri comunali, i capigruppo e il Sindaco stesso, che si era detto pronto a rescindere il contratto a fronte di un servizio inaccettabile. 

Dopo lo scontro, quindi il confronto e alla fine una soluzione, almeno per il momento, è stata trovata. Doppio giro da questa sera e fino alla fine della settimana, e bonifiche nei siti in cui sono state create nuove discarichem per risolver l’emergenza piena, che si è creata in alcuni quartieri, come Lido delle Sirene, Cincinnato, Lavinio mare, dove da tre giorni non si vede un operatore e le immagini dei disservizi sono fioccate ovunque. L’esasperazione dei cittadini è alle stelle, la situazione di degrado ambientale evidente, il danno di immagine per la città lampante. Resta da capire se ci sono margini per una soluzione o se è necessario in ogni caso rivedere da zero un servizio di raccolta inadeguato in maniera assoluta. “Quello che volevamo – ha commentato il consigliere Umberto Succi – è una soluzione immediata e abbiamo trovato un compromesso. Ora vediamo come va. Mentre c’è gente che polemizza e che fa accesso agli atti, c’è anche chi lavora e cerca soluzioni concrete ai problemi, non solo chiacchiere inutili”.