Home Politica Atti dubbi del Comune di Nettuno, Dell’Uomo si rivolge alla Procura di...

Atti dubbi del Comune di Nettuno, Dell’Uomo si rivolge alla Procura di Perugia

E' stato durante la Commissione Capigruppo che si è riunita oggi al Comune di Nettuno, in cui non sono mancate tensioni tra maggioranza grillina e opposizione

2863
Il consigliere Claudio Dell'Uomo

E’ stato durante la Commissione Capigruppo che si è riunita oggi al Comune di Nettuno, in cui non sono mancate tensioni tra maggioranza grillina e opposizione sia sulle comunicazioni ai consiglieri che sui tempi di convocazione delle commissioni e dei consigli (tra i banchi dell’opposizione anche il dottor Turano e il dottor Menghini che per essere presenti hanno bisogno di un discreto preavviso che renda compatibile lavoro e impegno politico) che il consigliere Claudio Dell’Uomo ha annunciato che a breve, per una serie di atti dell’Amministrazione comunale che ritiene dubbi, si rivolgerà alla Procura della Repubblica di Perugia. “Ci sono diverse cose che non sono chiare – ha detto Dell’Uomo – ad esempio perché state pulendo i Giardini della Finanza mentre non pulite quelli delle scuole, che sono di vostra competenza? Ci sono atti pubblici che dicono che avete una convenzione con la Finanza. Per questa e altre questioni che riteniamo dubbie – ha detto ci rivolgeremo alla Procura di Perugia, perché da quella di Velletri, e anche su questo chiederemo chiarezza, aspettiamo da mesi risposte che non arrivano (il riferimento è al giudizio di merito sulla compatibilità del Sindaco Casto). Una volta, ad esempio con la giunta Chiavetta, bastava un articolo di giornale a scatenare inchieste e indagini, adesso neanche con gli esposti si muove una paglia”.