Home Politica Anzio – Pressioni sull’appalto mense, la Inches a colloquio con i Carabinieri

Anzio – Pressioni sull’appalto mense, la Inches a colloquio con i Carabinieri

Indiscrezioni vogliono la responsabile dell'Anti Corruzione del comune a colloquio con i Carabinieri di Anzio per presunte pressioni politiche

946

Nasce male e continua peggio il bando per il servizio mensa del comune di Anzio. Dopo i ricorsi e le richieste di accesso agli atti, dopo i rinvii e i chiarimenti sulle proposte non congrue, ci sono state anche delle pressioni politiche che hanno tentato di condizionare l’assegnazione del servizio. Pressioni intercettate dal responsabile dell’Anti Corruzione del comune di Anzio, Marina Inches che, indiscrezioni, vogliono a colloquio con i Carabinieri di Anzio. Non una denuncia, ma una “chiacchierata” informale per fare presente una situazione e vagliare eventuali profili di legge. Ora resta da capire come si potrà proseguire nella valutazione delle offerte di gara alla luce delle infinite contestazioni e situazione dubbie e, soprattutto, cosa succederà per gli alunni delle scuole elementari del territorio, considerato che è impossibile per legge  concedere una terza proroga alla All Food, attuale gestore del servizio di refezione scolastica.