Home Politica Anzio – Mozione dei democratici contro la discarica, per proteggere le falde...

Anzio – Mozione dei democratici contro la discarica, per proteggere le falde di Carano

489
Il consiglio comunale di Anzio
Il consiglio comunale di Anzio

E’ stata presentata oggi in consiglio comunale ad Anzio, al Presidente dell’assise e al sindaco Luciano Bruschini, una mozione a firma dei consiglieri del Pd per “l’adozione di misure contro l’apertura di una discarica in località Lazzaria (a Velletri) e per la tutela delle falde di Carano.

“Premesso che – si legge nella mozione – risulta in fase avanzata di istruzione il progetto per la realizzazione nel territorio di Velletri, in località Lazzaria al confine con il territorio di Aprilia, di un polo per il trattamento dei rifiuti comprensivo di discarica e dell’estensione di circa 18 ettari; il sito in cui si prevede la realizzazione della nuova discarica ricade nell’ampia area in cui sono dislocate le falde dette di Carano, da cui deriva l’alimentazione idrica di un vasto bacino territoriale che include anche Anzio; tutti gli studi ed i resoconti prodotti dai comuni direttamente interessati hanno evidenziato l’inutilità ai fini locali di tale impianto sopratutto in ragione degli sforzi prodotti per avviare i programmi di raccolta differenziata e per la presenza diffusa di svariati altri impianti per il conferimento locale dei rifiuti; gli approfondimenti sull’impatto ambientale della discarica hanno dimostrato l’insostenibilità sopratutto del rischio rilevante di inquinamento delle falde acquifere uniche peraltro nell’alimentazione di un vasto territorio; ai competenti uffici della Regione Lazio il Comune di Aprilia ed altri enti e comitati hanno trasmesso formali osservazioni alla Valutazione di Impatto Ambientale relativa al detto impianto. Considerato che: benché trattasi di impianto sito in località distante da Anzio, la contaminazione delle acque in quel sito rappresenta una minaccia diretta alla salute dei cittadini di Anzio in quanto da quelle falde deriva l’intero approvvigionamento idrico della città; il Sindaco ha già espresso la ferma contrarietà dell’Amministrazione di Anzio alla realizzazione della discarica .Alla luce di tutto quanto sopra premesso e considerato i sottoscritti consiglieri comunali invitano il consiglio comunale a far voti per quanto segue: ribadire e sottolineare con forza la ferma contrarietà della città di Anzio alla realizzazione di un polo per il trattamento dei rifiuti a Velletri in località Lazzaria, presso le falde di Carano; dare mandato al Sindaco ed alla Giunta di avviare ogni iniziativa d’ordine amministrativo e/o giudiziario, sia direttamente sia in modo coordinato con altri comuni, reputata utile ai fini di scongiurare il rischio di inquinamento delle falde che alimentano Anzio nonché di informare periodicamente il Consiglio Comunale su esiti e sviluppi;  dedicare uno spazio del sito comunale alle informazioni dirette ai cittadini in merito all’evoluzione della vicenda, allo stato degli atti, alle date, orari e contenuti di eventuali iniziative pubbliche”.