Home Politica Anzio – Il Comune spende 53mila euro per inviare gli accertamenti Ici...

Anzio – Il Comune spende 53mila euro per inviare gli accertamenti Ici del 2009

466
Villa Sarsina
Villa Sarsina

L’amministrazione comunale di Anzio ha messo in bilancio la somma  di 53.706,25 euro per inviare ai contribuenti, proprietari di beni immobili nel territorio neroniano che non hanno adempiuto nei modi e nei termini di legge all’imposta Ici, gli avvisi di accertamento per l’anno 2009. Con questa somma l’amministrazione ha provveduto ad acquistare tramite il portale acquisti in rete (MEPA) direttamente dalla Ditta E-FIL SRL con sede in via Palmiro Togliatti 1625, le seguenti attività: stampa, imbustamento e spedizione avvisi di accertamento ICI anno 2009; acquisto di un progetto di grafica per i servizi di stampa avvisi; Archiviazione ottica cartoline e rendicontazione del flusso delle notifiche in formato da concordare con l’Ente ad un prezzo di start up di 490 euro + Iva e di un costo di 0,69 euro ad avviso di accertamento. La ditta si impegna ad anticipare le spese postali di spedizione con accordo di essere rimborsati entro 15 giorni dalla data di consegna dei plichi all’ Ufficio Postale.