Home Politica Anzio e Nettuno – Immigrati, nuovo bando della Prefettura

Anzio e Nettuno – Immigrati, nuovo bando della Prefettura

1221

Nel 2017 tutti i Comuni della Città metropolitana di Roma Capitale – a eccezione di Ariccia, Ciampino, Castelnuovo di Porto, Gerano e Licenza – accoglieranno un totale 8.074 migranti.

È questo il dato che emerge dal nuovo bando di gara pubblicato nelle scorse ore dalla Prefettura di Roma per ricercare dei soggetti – associazioni, fondazioni, enti ecclesiastici, enti pubblici e del privato-sociale, oltre a operatori economici titolari di strutture ricettive purché abbiano operatori professionisti come specificato nel bando – ai quali affidare, per tutto il 2017, i servizi relativi all’accoglienza dei richiedenti asilo che arriveranno in Italia.

In particolare, la Prefettura ha suddiviso il territorio di Roma e della sua ex provincia in sei lotti, con il quinto e il sesto che riguardano più da vicino le zone del litorale. Infatti, se nel quinto lotto troviamo soltanto Artena, nel sesto ci sono, in ordine alfabetico, i Comuni di Anzio, Ardea, Lariano, Nettuno, Pomezia e Velletri. In ognuno di questi Comuni, così come negli altri, potrebbe nascere un nuovo centro accoglienza, a patto che non si superi la soglia di 400 migranti a città, visto che sono tutte superiori ai 10mila abitanti. Ad Anzio e Nettuno, quindi, nuove strutture sembrano certe poiché entrambi i comuni sono sotto i 400 migranti ospiti. Tra l’altro, il sesto lotto è quello che prevede il maggiore stanziamento di fondi – oltre trenta milioni di euro – e il più alto numero di richiedenti asilo da accogliere – complessivamente – nei Comuni del litorale sud e dei Castelli, ossia 2.378 persone.