Home Politica Nettuno – Verdolino: “Situazioni anomale sugli alloggi popolari”

Nettuno – Verdolino: “Situazioni anomale sugli alloggi popolari”

665

Interviene sulla questione degli alloggi popolari di Nettuno Giulio Verdolino del Movimento Città Futura. Da qui arriva una chiara richiesta di controllo per tutte le situazioni delle case popolari dove vengono descritte dal movimento in molti casi “anomale”.
“Non basta – fanno sapere da Città Futura – la sola azione di recupero dei crediti sugli affitti non versati già attivata, ma necessita nel contempo, se si palesano situazioni anomale, occupanti non autorizzati, assenze prolungate non giustificate, soggetti intestatari di altri alloggi anche in diversa città, un intervento immediato per garantire a chi ha effettivamente diritto di avere un tetto e ripristinare la legalità. L’assegnazione degli alloggi pubblici – prosegue Giulio Verdolino, – vista la valenza economica e sociale, ha spesso rappresentato una “fucina” di potere e di controllo del consenso politico, in un contesto di dubbia trasparenza e scarsi controlli sugli aggiudicatari, nonché sull’effettivo possesso e mantenimento dei requisiti economici richiesti dal bando di assegnazione. Per questo Città Futura auspica controlli mirati a verificare con tutti gli strumenti a disposizione, che gli assegnatari degli alloggi ne abbiano veramente diritto.
Questo è un dovere politico ed etico, richiesto da parte dei cittadini, in un momento di grande crisi economico-sociale. Purtroppo nel Lazio la situazione dell’edilizia popolare è nel caos più completo, basti pensare che proprio nei giorni scorsi il cons.regionale Fabrizio Santori ha denunciato non solo la mancata realizzazione della tanto sbandierata riforma delle Aziende che si occupano di edilizia popolare, ma la totale anarchia con cui sono gestite le Ater già commissariate e attualmente senza guida per i contratti di direzione straordinaria scaduti”.