Home Politica Nettuno – Casto ineleggibile, i dubbi dell’opposizione

Nettuno – Casto ineleggibile, i dubbi dell’opposizione

3939

I consiglieri di opposizione del Comune di Nettuno Maria Antonietta Caponi, Claudio Dell’Uomo e Carlo Eufemi sollevano una “presunta condizione di ineleggibilità del Sindaco Angelo Casto, con il ruolo ricoperto nella Polizia di Stato. “Il Sindaco, in occasione della seduta di Consiglio Comunale per la convalida degli eletti – si legge nel comunicato stampa – ha depositato la propria dichiarazione di insussistenza di posizioni di incompatibilità ed ineleggibilità e, fino a prova contraria, crediamo a quanto dichiarato. L’approfondimento delle norme, però, fa sorgere molte perplessità in quanto la lettura dell’art. 60,comma 1 n. 2 del D.L.18/8/2000,n.267 sancisce che non sono eleggibili alla carica di consigliere comunale “nel territorio, nel quale esercitano le loro funzioni […] i funzionari di pubblica sicurezza “. Ed altrettanti dubbi suscitano le norme che regolano l’elettorato passivo di tali dipendenti dello Stato.
È questo il caso? Casto fughi ogni dubbio! Si è presentato agli elettori come alfiere della legalità e della trasparenza senza se e senza ma. È suo dovere essere rigoroso con se stesso e siamo sicuri che lo sarà. Noi, di contro, coerenti con il ruolo assegnatoci dagli elettori, abbiamo anche il compito di svolgere funzioni di controllo del rispetto di norme e leggi .
Senza pregiudizi – concludono – ma senza silenzi”. Casto quindi è chiamato a sciogliere i dubbi dell’opposizione.