Home Politica Anzio – Placidi a tutto campo: spari, stampa e candidatura a Sindaco

Anzio – Placidi a tutto campo: spari, stampa e candidatura a Sindaco

641
Patrizio Placidi
Patrizio Placidi

La conferenza stampa sul piano anti rifiuti del Comune di Anzio è diventata un momento di sfogo personale per l’assessore all’Ambiente Patrizio Placidi, che si sente nel mirino delle critiche e, per dirla con parole sue “non solo non mollo, ma rilancio e mi candido a prossimo Sindaco di questa città”. Placidi prima bacchetta la stampa per l’eccesso di visibilità che offre alla presenza di immondizia per strada. “La nostra città non è come la si dipinge – urla – ogni giorno una foto. ma noi puliamo e subito sporcano di nuovo. Sono i cittadini a sporcare, mica il comune. Sono le forze dell’ordine che devono controllare, mica l’assessore. Comunque – aggiunge – cittadini e stampa stanno danneggiando l’immagine della città”. “Dopo gli spari al mio cancello – ha poi aggiunto – e l’indagine della Finanza, ho anche pensato di lasciare spiega, ma tutti questi professori che mi attaccano facendo ipotesi assurde mi hanno fatto venire voglia di combattere. Si fanno illazione sul fatto che ancora non hanno arrestato chi mi ha sparato, ma io sono la vittima, mica mi sono sparato da solo e soprattutto non sono io che devo arrestare chi mi ha sparato. Sull’indagine della Finanza i miei avvocati stanno preparando un documento difensivo, sono sicuro di aver agito nel giusto. Al punto – sottolinea – che non solo non me ne vado ma annuncio la mia candidatura a sindaco alle prossime elezioni”.