Home Politica Nettuno – Casto: “Ecco cosa abbiamo fatto in un mese”

Nettuno – Casto: “Ecco cosa abbiamo fatto in un mese”

12985

Un resoconto dettagliato, area per area. Questo è il modo che l’amministrazione comunale di Nettuno ha scelto per rendere conto ai cittadini di quanto fatto nei primi 30 giorni di governo della città. L’elenco delle attività è stato pubblicato sul sito del comune di Nettuno e ve lo riportiamo in maniera integrale qui di seguito.

AREA ECONOMICO-FINANZIARIA E CONTABILE
• Verifica e analisi dell’attuale situazione delle casse comunali che sarà illustrata durante il consiglio comunale del 28 luglio 2016.
• Approfondimento giuridico-contabile sulla questione dei numeri civici, volto alla possibilità di porre a carico delle casse comunali il costo del servizio.
• Studio e disamina puntuale del contenzioso inerente la piscina comunale al fine di valutare l’opportunità di transigere il giudizio pendente con la ditta appaltatrice per il recupero dell’opera.
• Controllo e monitoraggio delle pregresse spese per il contenzioso legale.
• Inquadramento della posizione debitoria del Comune volto alla verifica e fattibilità della rinegoziazione dei mutui con Bnl e Cassa depositi e prestiti, al fine della riduzione degli attuali tassi d’interesse fermi dal 2004 al tasso fisso del 4,25% anno, che vede un uscita annuale, ad esempio per un solo mutuo, di circa 1 milione di euro di soli interessi bancari!
• Poseidon, partecipata al 100% del Comune di Nettuno, analisi contabile dei bilanci e situazione del personale per avviare un progetto di produttività sostenibile, nell’ottica della salvaguardia dei livelli occupazionali.
• Parcheggione, preparazione della risposta alla citazione per danni nei confronti del Comune di Nettuno, nonché studio tecnico-giuridico per definire il ripristino dei luoghi derivante dalla diffida comunale alla Parkroi srl;
• Stima economica e conseguente impulso per atto gestionale finalizzato al recupero dei canoni concessori pregressi non riscossi (circa 250,000 euro quelli al momento in fase di verifica).
• Questione Acqualatina: NO all’incremento del 9% delle tariffe e richiesta di una servizio corrispondente, anche per investimenti sul territorio comunale, al costo delle tariffe applicate.

AREA SICUREZZA E POLIZIA LOCALE
• Predisposizione ed attuazione del piano estivo per la presenza della Polizia Locale nelle fasce serali e notturne attraverso un progetto ad hoc, in concerto con il personale e le OO.SS.
• Maggiore controllo dei commercianti ambulanti da parte della Polizia Locale, nel rispetto delle normative vigenti in materia fiscale e contraffazione.
• Sopralluoghi unitamente a LL.PP., Urbanistica e Polizia Locale finalizzati alla messa in sicurezza di diverse zone da tempo degradate, ad esempio sottopasso piazzale Michelangelo.
• Incontro con gli operatori economici del Borgo per azioni risolutive condivise per un Borgo Medioevale sicuro.
• Sgombro occupanti abusivi del Teatro Comunale e accertamenti con relativi sequestri mezzi ‘rom’ in via Ennio Visca.

AREA LAVORI PUBBLICI E URBANISTICA
• Incontro con i vertici delle Ferrovie dello Stato per un piano di riqualificazione dell’area stazione e per la definizione di un piano parcheggi.
• Sopralluoghi tecnici e valutativi sui siti del patrimonio comunale: Divina Provvidenza, Tosi, plessi scolastici, teatro e strade.
• Progressiva conversione a LED riguardante l’illuminazione pubblica;
• Incontro e programmazione sequenza lavori con i gestori Telecom, Acqualatina, Enel, etc. per l’ottimizzazione degli interventi sulla manutenzione delle strade attraverso un cronoprogramma degli interventi.
• Attività d’indirizzo per lo studio e l’analisi in materia di urbanistica per la verifica – in termini di legge – dei procedimenti definiti dalle precedenti amministrazioni (piani di zona, accordi di programma, interventi di riqualificazione urbana, etc.).
• Programmazione rifacimento sedi stradali a partire dal mese di settembre, secondo un ordine di priorità per la stato ammalorato in cui versano le strade di Nettuno, attraverso interventi di manutenzione ordinaria.
• Programmazione straordinaria per il rifacimento di numerose strade già individuate con criteri di percorribilità elevata, cantierabili nell’autunno 2016.
• Pregrammazione nel breve periodo del rifacimento esterno, consolidamento e messa in sicurezza della scuola Andrea Sacchi di Via Canducci.
• Sopralluoghi e studio situazione statica palazzina di Via Gorizia.
• Avvio procedure per cantierizzazione ponti FF.SS.
• Apertura discesa a mare Divina Provvidenza senza spesa pubblica.
• Studio, verifica e approfondimento sugli interventi urbanistici futuri.

AREA CULTURA E SERVIZI SOCIALI
• Incontro con i Dirigenti Scolastici e sopralluoghi presso gli istituti interessati per recepimento delle istanze e delle urgenze.
• Pianificazione trasporto per il prossimo anno scolastico.
• Incontri con le Onlus del territorio per collaborazione presenti e future su progetti in compartecipazione.
• Studio dell’attuale stato dei Piani di Zona, per attuare il prima possibile attività assistenziali e sanitarie nel nostro distretto.

AREA AFFARI GENERALI
• Verifica dell’attuale stato dell’arte sulla digitalizzazione della P.A. comunale.
• Report sullo stato dei contenziosi che vedono coinvolto il Comune di Nettuno, anche come parte civile.
• Iscrizione del Comune alla newsletter per informazioni in tempo reale su bandi europei, nazionali e regionali per il finanziamento di opere pubbliche e progetti di innovazione tecnologica, sviluppo territoriale e culturale.
• Istituzione della pagina web sul sito ufficiale del Comune “Dillo al Comune”, le cui segnalazioni arrivano, attraverso un ponte/bridge informatico, direttamente sulla mail del dirigente competente per le conseguenti attività gestionali;
• Avvio procedura per l’adozione degli Albo dei Professionisti.
• Avvio delle procedure per il miglioramento del sistema qualità nei sistemi della modulistica on line (via web).
• Indicazioni politico-amministrative ai sigg. dirigenti comunali per una maggiore sinergia e comunicazione interna in particolare per questioni interdisciplinari, finalizzate ad un proficuo ed efficace raggiungimento degli obiettivi programmatici e ad una risposta più esaustiva per i servizi ai cittadini.
•Acquisizione delle relazioni degli uffici e dipendenti per conoscere criticità e ambiti di intervento organizzativo/logistico, finalizzato al miglioramento dell’efficienza ed efficacia della macchina amministrativa, nonché ad un positivo clima di collaborazione con tutti i dipendenti comunali.

AREA AMBIENTE E SALUTE
• Stimolo per la salvaguardia delle fasce più deboli della popolazione attraverso l’incremento dei controlli da parte della polizia locale sugli scivoli per i disabili e individuazione di nuove aree per i parcheggi riservati.
• Organizzazione di una task force della Polizia Locale finalizzata all’individuazione delle cause d’inquinamento del fosso Loricina e conseguentemente della porzione di Mar Tirreno adiacente al territorio comunale;
• Avvio protocollo con la Poseidon per una maggiore cura ed incisività sul decoro urbano e messa in sicurezza dei siti sensibili: centro storico, scuole, piscina comunale, teatro, Tosi. Programmazione per gli interventi urgenti nelle periferie.
• “Estate Pulita Nettuno 2016” con il posizionamento di tre isole ecologiche per differenziata in città e una all’interno della “Marina di Nettuno” con relativa televideosorveglianza e turnazione personale addetto, anche durante gli orari notturni. Programmazione e attuazione “intensiva” pulizia e lavaggio delle aree centrali più frequentate (borgo, piazza Mazzini e piazza del Mercato), progressivo e graduale monitoraggio e controllo verso le periferie;
• Lotta all’abbandono indiscriminato dei rifiuti e studio inasprimento delle sanzioni previste.
• Preparazione nuovo bando raccolta differenziata e smaltimento dei rifiuti 2017/2022.
• Sensibilizzazione formale dei vertici della Regione Lazio (Zingaretti e D’Alba) per l’incremento del personale del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Anzio e Nettuno.