Home Politica Latina – Il Pd accusa: “Nuova giunta politica, il bluff di Di...

Latina – Il Pd accusa: “Nuova giunta politica, il bluff di Di Giorgi”

474
Il comune di Latina
Il comune di Latina

“Il 23 ottobre il Sindaco Di Giorgi annuncia le sue dimissioni irrevocabili. 19 giorni dopo le ritira annunciando la volontà di creare una squadra fatta di tecnici. 50 giorni dopo (oggi) annuncia la nuova Giunta fatta da 9 assessori di cui 6 politici. Questi sono i numeri del grande bluff. Dopo le tante dichiarazioni e conferenze stampa il sindaco esce allo scoperto e annuncia, con i fatti, il suo “non cambiamento”, il suo restare fermo sulle posizioni avute in questi tre anni e mezzo di governo”. Queste le dichiarazioni di Alessandro Cozzolino, Capogruppo del Pd in consiglio comunale. “Le difficoltà del sindaco nel trovare una quadra politica è sempre stata evidente ed i nomi della nuova Giunta fanno emergere tutta la sua debolezza politica – afferma Cozzolino -. Dopo le dimissioni e le parole forti pronunciate più volte dal Sindaco non ci aspettavamo proprio una squadra di Governo dove cinque assessori su nove restano gli stessi di cinquanta giorni fa. Unico risultato ottenuto è stato quello di sostituire il fido Fabrizio Cirilli con Enrico Tiero che, solo qualche settimana, nelle elezioni provinciali, ha ritenuto utile votare un candidato diverso rispetto a quello appoggiato dall’attuale maggioranza che forma in comune”. “Infine, in un momento di gravi difficoltà economiche per le casse del comune di Latina – conclude Cozzolino – pensavamo fosse utile prevedere un numero minore di assessorati così da poter risparmiare centinaia di migliaia di euro l’anno. E invece il Sindaco inserisce nove assessori, il massimo consentito dalla legge. Insomma, in questa nuova giunta non si intravede un cambio di passo, non c’è un risparmio sulle casse comunali e le vecchie posizioni sono state mantenute dai vecchi assessori”.