Home Politica Nettuno – Manifesti selvaggi, i candidati a Sindaco siglano l’accordo

Nettuno – Manifesti selvaggi, i candidati a Sindaco siglano l’accordo

400

IMG_4872E’ stato il Comandante della Polizia locale Antonio Arancio a promuovere una campagna contro l’affissione di manifesti selvaggi durante la campagna elettorale nel Comune di Nettuno, invitando tutti i candidati a Sindaco a siglare un accordo per invitare i proprio sostenitori ad un comportamento decoroso e al rispetto della legalità. Un’iniziativa legata all’esigenza di mantenere il decoro nella città e che impegna i candidati “a non archiviare in nessun caso i verbali che dovessero essere elevati dalla Polizia locale”. Nella nota inviata al Prefetto di Roma e al Commissario prefettizio, i firmatari si impegnano per collaborare al rispetto della legalità per ciò che concerne le attività di propaganda elettorale con particolare riferimento all’affissione di manifesti elettorali”. Un’iniziativa tentata anche durante la scorsa campagna elettorale a cui molti candidati non avevano risposto. Questa volta invece in molti si sono presentati alla firma e tutti (anche coloro che dovrebbero firmare nei prossimi giorni) hanno aderito all’appello. Oggi al Comando hanno siglato il documento Giulio Verdolino, un delegato di Rodolfo Turano, Nicola Burrini, Angelo Casto, Daniele Libernini e Valerio Bruni in rappresentanza di Damiano Iacobelli. Si attende a breve la firma di Giacomo Menghini, Carlo Eufemi, Adolfo Catacci e di Ermanno Stampeggioni.