Home Politica Anzio – Forza Italia contro le trivellazioni in mare

Anzio – Forza Italia contro le trivellazioni in mare

397
Massimiliano Millaci
Filippo Flamini
Filippo Flamini

Il 17 aprile si voterà in tutta Italia riguardo l’abrogazione del comma 17 dell’articolo 6 del decreto legislativo 152 sulle norme in materia ambientale, ovvero per decidere se si potrà effettuare trivellazioni petrolifere in acque nazionali.

In merito il capogruppo di Forza Italia ad Anzio Massimiliano Millaci e il coordinatore dei Giovani di Forza Italia di Anzio Filippo Flamini hanno espresso la loro opinione: “Siamo nel complesso contrari alle trivellazioni per scopi petroliferi in acque nazionali perché con ciò si rischierebbe, in caso di versamenti in mare, di danneggiare l’ambiente delle nostre coste, patrimonio di valore incalcolabile. Da contraltare fanno i posti di lavoro che si creerebbero o che verrebbero mantenuti, ma bisognerebbe valutare quanti posti e soprattutto per quanto tempo ci sarebbe lavoro”.

I due esponenti di Forza Italia hanno quindi concluso: “Un Paese lungimirante deve investire sulle energie rinnovabili e non va a raschiare il fondo del barile su risorse ridotte e che appartengono al passato. Con questi tipi di impianti non modificheremo la dipendenza dalle importazioni e  non otterremo vantaggi economici di rilievo: il settore delle estrazioni hanno un tasso di occupazione di solito bassissimo, e il prezzo è quello di intaccare attività radicate nel nostro territorio come il turismo e la pesca”.