Home Politica Nettuno – Eufemi, petizione contro il pagamento dei numeri civici

Nettuno – Eufemi, petizione contro il pagamento dei numeri civici

567
Carlo Eufemi
Eufemi firma la petizione contro il pagamento dei numeri civici
Eufemi firma la petizione contro il pagamento dei numeri civici

Carlo Eufemi in una conferenza stampa organizzata nella nuova sede elettorale di via Napoli, in pieno centro, prende posizione su uno degli argomenti che più sta facendo discutere in questi giorni: il pagamento dei bollettini per i numeri civici, arrivati nelle case dei nettunesi. Eufemi ha ripercorso la “storia” del bando e di quello che ha definito “un servizio non richiesto” che i cittadini sono vilmente chiamati a pagare. Un “sopruso” quello dei bollettini secondo Eufemi, che chiama i cittadini alla rivolta civile, con una petizione illustrata come una sorta di class action. “Se saranno in migliaia a firmare – spiega – avrà un valore importante a cui appigliarsi e se sarò eletto il primo atto da Sindaco sarà quello di annullare il pagamento e trovare i soldi nelle maglie del bilancio comunale evitando qualche spreco che certamente c’è”. Eufemi, sulla situazione dei numeri civici attacca la giunta Chiavetta, per le irregolarità imputabili all’iter e poi si appella proprio al comunicato in cui l’ex sindaco annunciava che non sarebbero stati inviati bollettini ai cittadini. “Era un atto di indirizzi a cui i dirigenti avrebbero dovuto dare seguito, ma hanno invece fatto finta di nulla”. Il primo firmatario della petizione è stato proprio Eufemi che ha annunciato gazebo e banchetti in ogni quartiere a partire da questo fine settimana sul Lungomare. Sarà possibile firmare anche nella sede elettorale. “Questa è la strada giusta – conclude – e non il ricorso legale proposto da altre forze politiche”.