Home Politica Anzio – Convocato il Consiglio comunale, Pd “inascoltato”

Anzio – Convocato il Consiglio comunale, Pd “inascoltato”

511

E’ stato convocato per il 28 dicembre prossimo alle 10 il consiglio comunale di Anzio. All’ordine del giorno ci saranno l’Approvazione dei verbali delle sedute precedenti, le interrogazioni e le interpellanze e la ratifica della Deliberazione di Giunta Comunale numeto 113 del 18 novembre scorso avente per oggetto la “seconda variazione d’urgenza al bilancio 2015”.

“Inascoltate” le richieste inoltrate nei giorni scorsi dagli esponenti del gruppo consiliare del Pd di Anzio che avevano chiesto un ordine del giorno sulle possibili “Iniziative per le corrette condizioni di accoglienza dei migranti”. La richiesta era stata formalizzata a seguito dell’episodio avvenuto il 15 dicembre scorso al centro Cara di via dell’Armellino dove un ospite del Gambia è stato ferito alla testa a seguito di una sparatoria con un fucile ad aria compressa. “Il Gruppo Consiliare Pd di Anzio – avevano scritto in una nota chiedendo l’inserimento all’odg del punto –  si unisce al coro di solidarietà nei confronti dei giovani stranieri ospiti nel centro d’accoglienza di via dell’Ermellino, che  sono stati vittime di un gravissimo attentato alla loro libertà ed ai loro diritti, previsti dalla nostra Carta Costituzionale. E’ inaudito che in una comunità civile ed inclusiva, qualcuno si organizzi per trovare un fucile e sparare ad un ospite scappato per disperazione dalla guerra ed in cerca di un posto più sicuro”. Contestualmente il Pd aveva chiesto per lo stesso consiglio un Odg per la tutela della natura pubblica della società Capo d’Anzio, altro punto che non verrà discusso il prossimo 28 dicembre.