Home Politica Nettuno – Menghini ufficializza la candidatura alle Primarie del Pd

Nettuno – Menghini ufficializza la candidatura alle Primarie del Pd

875
Maugliani e Menghini

“Ho scelto di fare politica a viso aperto”. Lo annuncia in un comunicato stampa Giacomo Menghini del Pd. “Dichiararlo, di questi tempi, non va di moda e suscita perlomeno imbarazzo e sospetti. Se ti va bene, sei giudicato un ambizioso che punta alla visibilità e alla carriera. Tanti penseranno che sei un malfattore o che lo diventerai tuo malgrado. Troppo spesso la politica ha alimentato questi pregiudizi mostrando il peggio di sé: arroganza, privilegi ingiustificati, incompetenza e irresponsabilità, malaffare. Ma l’antipolitica non è la soluzione: la cura della politica non può che passare dalla buona politica. ‘La politica, tanto denigrata, è una vocazione altissima, è una delle forme più preziose della carità, perché cerca il bene comune’, sottolinea giustamente Papa Francesco, la cui autorevolezza si fonda su una capacità di esempio e di testimonianza che è morale e civile, prima ancora che religiosa. Una politica che è capace di nuovo di volare oltre le meschinità quotidiane e dare testimonianza di operare per l’interesse comune, sapendo gestire il quotidiano ma offrendo anche la capacità di sognare un futuro migliore. E’ quello che ci hanno insegnato i nostri padri che, dopo la guerra, sono stati capaci di rimboccarsi le maniche e di offrirci, attraverso la politica, un paese che era incomparabilmente migliore delle macerie che avevano lasciato i loro padri. Di fronte alle grandi difficoltà in cui versa la nostra città è necessario rilanciare la sfida. Per questo ho deciso di proporre la mia candidatura a Sindaco e di presentarmi alle Primarie del Centrosinistra, perché Nettuno merita il nostro impegno. E’ stato l’incoraggiamento di tanti amici e concittadini a spingermi ad affrontare una sfida che mi onora perché mi chiama ad interpretare il senso più autentico di questo impegno che è pienamente civile. Da quasi trent’anni ho scelto di vivere e lavorare nel nostro territorio, scegliendo Nettuno per la mia famiglia. La mia professione mi ha avvicinato a migliaia di famiglie durante la crescita dei loro bambini, e i miei piccoli pazienti di tanti anni fa oggi si rivolgono a me per i loro figli. E’ stata proprio l’attenzione per i nostri figli e per il loro futuro a spingermi ad impegnarmi, 15 anni fa, nell’attività politica, percorsa con passione e coerenza anche come segretario del Partito Democratico, di cui mi onoro di essere stato fra i Costituenti nel 2007, un grande partito popolare e riformista che ha dimostrato nei fatti di essere capace di un profondo rinnovamento, riconoscendo il valore di un outsider come Matteo Renzi, che oggi interpreta con energia e coraggio quell’azione riformatrice che è il tratto caratteristico dei nostri ideali politici. Questi ultimi due anni sono stati drammatici per Nettuno: la passione e la volontà che ci avevano spinto durante i primi cinque anni di amministrazione, con i risultati che i cittadini ci hanno riconosciuto, hanno lasciato il posto a egoismi, personalismi e dispute che avevano come unico obiettivo il boicottaggio sistematico di ogni tentativo di uscire da una palude che, alla fine, ha strangolato la città e l’amministrazione che la guidava. Le dimissioni del Sindaco e del Consiglio Comunale hanno lasciato campo aperto all’improvvisazione e al protagonismo improbabile di chi, senza essersi mai messo seriamente in gioco, ricerca un facile consenso cavalcando la sterile onda della protesta e del populismo. Oggi più di prima, dobbiamo rimettere al centro la Politica, la capacità di immaginare e costruire una Città migliore, ascoltando i bisogni dei cittadini, aprendosi al confronto e alla collaborazione, superando steccati senza rinunciare ad essere portatori di identità e di proposte. Solo con il contributo di tutti si potrà avere una città diversa, a misura delle esigenze di ognuno, dove il rispetto delle regole, la valorizzazione delle proposte, delle idee, dell’imprenditorialità e del merito siano la normalità e non un’eccezione. Tanti amici appassionati e competenti, che ringrazio per gli incoraggiamenti e la disponibilità, si sono già messi a disposizione e chiedo ai tanti che hanno capacità e voglia di rimboccarsi le maniche di unirsi a noi in una concreta proposta di governo. Per questo invito tutti i cittadini a partecipare alla presentazione della mia candidatura l’11 dicembre alle 18 presso la sala Conferenze dell’Astura Palace Hotel. Con Voi sarà tutta un’altra storia, Giacomo Menghini”.