Home Politica Dimissioni Marino, Pedica ricorda “il caso Nettuno”

Dimissioni Marino, Pedica ricorda “il caso Nettuno”

755

“Se le regole valgono per tutti, mi risulta che se i consiglieri comunali del Pd sfiduciano il sindaco del proprio partito vengono automaticamente espulsi”. Lo dichiara il Senatore Stefano Pedica del Pd. “A Nettuno poco tempo fa un gruppo di consiglieri del Pd raccolse le firme per sfiduciare il sindaco democratico Alessio Chiavetta, e gli stessi, una volta sfiduciato furono espulsi dal partito. Su questo aspetto si sta ragionando o no? Se Marino continuerà a restare al suo posto e ritirerà, sbagliando a mio avviso, le dimissioni in settimana potrebbe accadere che il gruppo dei consiglieri comunali, o una parte di loro, del Pd presentino la sfiducia firmando un documento di sfiducia dichiarato dal commissario Orfini. Posso sbagliare, ma agli esperti del regolamento del mio partito chiedo di chiarire questo aspetto preoccupante”.