Home Politica Annalisa Guercio lascia la Lega di Anzio e passa in Italexit con...

Annalisa Guercio lascia la Lega di Anzio e passa in Italexit con Paragone

362

“Eccomi qui a spiegare il perché delle mie dimissioni da coordinatrice Lega di Anzio”. Lo scrive sulla sua pagina Fb Annalisa Guercio, che tre anni fa aveva preso la guida del partito di Salvini.
“In questa scelta – spiega – c’è con molta delusione e dispiacere, ma nella vita essere se stessi con i propri valori e obiettivi per me è di fondamentale importanza. Lascio un partito nel quale ho creduto da subito con un entusiasmo che mi ha sempre contraddistinto, un partito diverso da quello che mi aspettavo diverso da me e dalle cose in cui credo. Speravo di poter avere un confronto e una crescita costanti, purtroppo questa situazione non si è realizzata. Ringrazio chi mi ha sostenuto e accompagnato in questo viaggio, ma anche chi in questo viaggio ha visto altro. La vita è fatta di viaggi e il mio, per quello che riguarda la politica, non finisce qui… Da oggi il mio viaggio continua nel direttivo di Anzio e Nettuno con il senatore Paragone e il senatore De Vecchis in Italexit”. Paragone, che nasce giornalista, avvia l’avventura politica con il Movimento 5 stelle da cui è stato espulso per non aver votato la legge di Bilancio. Nasce quindi il percorso di Italexit, un nuovo partito “per portare l’Italia fuori dall’Ue e dall’euro”. Il partito al Momento è al 3% dei consensi ma c’è tanta voglia di crescere. “Io ho scelto Paragone perché porta avanti battaglie di libertà personale che sono per me fondamentali, io non chiudo le porte a nessuno – spiega Annalisa Guercio – su questi territori c’è molto da fare per chi, come me, intende la politica come attivismo e passione. Quindi mi appello a tutti coloro che vogliono impegnarsi: venitemi a trovare e a sentire cosa ho da dire, possiamo crescere insieme in questa formazione politica nuova e piena di vigore”.