Home Politica L’Associazione Marilù Volontari cinofili: “I cani di Ardea accuditi a Vallegrande”

L’Associazione Marilù Volontari cinofili: “I cani di Ardea accuditi a Vallegrande”

108

E’ l’organizzazione no-profit Marilù Volontari cinofili ad aggiornare tutti gli amanti degli animali, preoccupati per il trasferimento dei cani di Ardea dal canile Alba dog di Pomezia e a ricordare che ogni animale accalappiato sul territorio di Ardea sarà portato al canile di Vallegrande nei pressi di Roma.
“Quasi tutti i cani di Ardea sono stati trasferiti nel canile di Vallegrande nei pressi di Bracciano Roma – fanno sapere i volontari cinofili dell’organizzazione Marilù Onlus – i cani inizialmente erano 118 , ma dopo i nostri recuperi e adozioni vengono trasferiti in 79 (di cui 45 già in loco da giorni e gli ultimi partiranno domani).
Scampato il pericolo iniziale, in cui in diverse interviste il sindaco parlava di strutture non idonee e senza volontari, siamo stati sollevati nell’apprendere della nuova struttura scelta, analoga all’Albadog e con tante associazioni all’interno molto attive, sia per l’ accudimento psicofisico dei cani che per le loro adozioni. Ci teniamo a ringraziare i volontari delle diverse associazioni che ci tengono costantemente aggiornati sui nostri cari amici a quattro zampe, tutti, chi più e chi meno si stanno adeguando al nuovo luogo e ai nuovi riferimenti, ci è giunta notizia questi giorni che già due adozioni sono all’attivo, notizia di cui siamo molto lieti.
Andremo a trovare al più presto i nostri amici ed i loro nuovi amici in loco, per conoscerci di persona e rimanere in contatto per aiutarli con più informazioni possibili.
Rimane un piccolo dubbio per la gestione a distanza da parte delle istituzioni, dei cani di un comune cosi complicato in merito alle questione randagi, ma siamo certi dell’ottimo lavoro che svolgeranno i nostri colleghi di Vallegrande, chiaramente per i nuovi randagi che non conosciamo potremo dare informazioni meno dettagliate, ma per quanto ci sarà possibile rimarremo a disposizione anche per loro”.