Home Politica Cadavere ritrovato sulla spiaggia di Foce Verde, ignota l’identità della vittima

Cadavere ritrovato sulla spiaggia di Foce Verde, ignota l’identità della vittima

Le mareggiate degli ultimi giorni hanno portato i resti di un cadavere umano sulla spiaggia di Foce Verde al confine tra Latina e Nettuno. Il macabro ritrovamento

1025
La volante del Commissariato di Anzio e Nettuno

Le mareggiate degli ultimi giorni hanno portato i resti di un cadavere umano sulla spiaggia di Foce Verde al confine tra Latina e Nettuno. Il macabro ritrovamento risale al primo pomeriggio di oggi, domenica 3 gennaio, quando un residente della marina di Latina ha notato lo scheletro sul bagnasciuga mentre faceva due passi nonostante il tempo pessimo. Per gli accertamenti sono intervenute le pattuglie della Squadra Volante della Questura di Latina che hanno delimitato l’area in attesa dell’intervento della scientifica.
Il cadavere praticamente ridotto a scheletro, la cui foto è stata diffusa sui social da un passante, è stato portato presso l’Istituto di medicina legale per risalire all’identità ma non sembra un’impresa da poco. La prima cosa da chiarire è se il cadavere (al momento non è chiaro neanche se sia un uomo o una donna) è deceduto per cause naturali o si tratta di omicidio.