Home Politica Nettuno – Sel propone il convegno Human Factor

Nettuno – Sel propone il convegno Human Factor

472

Human Factor, prospettive in evoluzione a sinistra è il convegno organizzato dal Circolo di Sinistra Ecologia e Libertà di Anzio e Nettuno che si svolgerà presso la sala della Sirene Caffè sul lungomare Matteotti a Nettuno. L’evento partirà alle 18 del 22 maggio ed ha un duplice obiettivo, quello di spiegare, dicono gli organizzatori “il cambio di prospettiva di Sinistra Ecologia e Libertà, che si evolve con un’apertura verso altri soggetti sociali, e a fare il punto sulle attività della associazioni presenti sul territorio e delle associazioni sindacali in momento sociale e politico difficile per le città di Anzio e Nettuno”. All’assemblea organizzata a Nettuno prenderanno parte il presidente dell’assemblea nazionale di Sel Paolo Cento, il coordinatore di Sel Lazio Giancarlo Torricelli e la coordinatrice del Circolo Sel di Nettuno, Francesca Tammone. Tra gli invitati Claudio Pelagallo, responsabile Ambiente Sel Lazio, Filippo Agnelli, blogger, l’Associazione cordinamento antimafia di Anzio e Nettuno, l’associazione culturale cineclub “La dolce vita”, l’associazione “Spiragli di Luce”, Legambiente, la Cgil Roma Sud Castelli, la Uil, e l’associazione “Sole Rosa”. La coordinatrice del Circolo Sel di Nettuno, Francesca Tammone, continua spiegando che “il nostro partito  deve diventare capace di produrre ricambio tra generazioni, mescolanza tra diversi, percorsi di formazione incentrati sul valore delle ‘esperienze’ della politica e dei suoi saperi per contribuire alla costruzione della società che vogliamo nel nostro futuro. L’assemblea pubblica serve a spiegare il nostro punto di vista ed il documento recentemente approvato dall’assemblea nazionale di Sel, ma anche a far conoscere ed approfondire il discorso riguardo alle associazioni ed alle organizzazioni sindacali di valore progressista presenti nelle nostre città. Cosa utile in tempi in cui sono molti politicanti sono impegnati nel riciclo di se stessi in comitati ed associazioni palesemente strumentali”.